BANSHEE: LA CITTA’ DEL MALE

      Banshee
Banshee (2013) on IMDb

BANSHEE

Un ex detenuto assume l'identità di uno sceriffo assassinato nella piccola città di Banshee, in Pennsylvania, dove ha degli affari incompiuti.

GUARDA LA SERIE

scheda

  • STAGIONI 4
    STATO Conclusa
    PRIMA MESSA IN ONDA 11 gennaio 2013
    RETE Cinemax
    DURATA MEDIA EPISODI 55 minuti
    GENERI Azione Crimine Dramma Mistero Romanzo giallo
    PAESE D’ORIGINE Stati Uniti d’America
    LINGUA ORIGINALE Inglese

Director

David Schickler (Creator), Jonathan Tropper (Creator),
Greg Yaitanes, Ole Christian Madsen, Loni Peristere, S.J. Clarkson, Miguel Sapochnik, Babak Najafi, Everardo Gout, Magnus Martens, Dean White

Screenwriter

David Schickler, Jonathan Tropper, Adam Targum, Evan Dunsky, Doug Jung, John Romano, Jennifer Ames, Chris Kelley, Justin Britt-Gibson, Steve Turner, Chad Feehan, Liz Sagal, Halley Wegryn Gross

Music

Kris Dirksen

Cinematography

Christopher Faloona

Producer

Your Face Goes Here Entertainment, Cinemax

Country

CAST E PERSONAGGI PRINCIPALI

Principale
Antony Starr nei panni dell’uomo noto come Lucas Hood: un ex detenuto e maestro ladro rilasciato dalla prigione dopo 15 anni che adotta l’identità del vero Lucas Hood, lo sceriffo in arrivo di Banshee, che muore nel primo episodio. Il vero nome del personaggio viene rivelato come John Smith durante i titoli di coda dell’episodio della terza stagione “A Fixer of Sorts”.
Ivana Miličević nel ruolo di Anastasiya “Ana” Rabitova / Carrie Hopewell: l’ex complice criminale e amante di Hood. Vive a Banshee sotto uno pseudonimo di agente immobiliare con suo marito Gordon e i figli Deva e Max, che non sono a conoscenza del suo passato. Si nasconde anche da “Mr. Rabbit”, suo padre.
Ulrich Thomsen nel ruolo di Kai Proctor: un boss del crimine e uomo d’affari in Banshee. Proctor era originariamente un membro della comunità Amish di Banshee , ma abbandonò la fede per il crimine.
Frankie Faison nei panni di Sugar Bates: un ex pugile in pensione ed ex detenuto, diventato proprietario di un bar. Fa amicizia con Hood ed è consapevole di essere un criminale.
Hoon Lee nei panni di Job: un hacker di computer e complice criminale di Hood. Job è un travestito . Si nasconde anche da “Mr. Rabbit”, ed è costretto a trasferirsi a Banshee dopo che la sua identità è stata scoperta.
Rus Blackwell nel ruolo di Gordon Hopewell: procuratore distrettuale di Banshee e marito di Carrie. È un eroe della guerra del Golfo e un marine in pensione. (stagione 1–3)
Matt Servitto nei panni di Brock Lotus: un vice Banshee e il membro più longevo della forza. Brock doveva diventare il nuovo sceriffo prima della nomina del vero Hood ed è risentito per essere stato scavalcato.
Demetrius Grosse nel ruolo di Emmett Yawners: un vice Banshee maschio. (stagioni 1-2)
Trieste Kelly Dunn nel ruolo di Siobhan Kelly: una donna vice Banshee. (stagioni 1-3)
Ryann Shane nel ruolo di Deva Hopewell: un’adolescente ribelle, figlia di Carrie e Hood
Daniel Ross Owens nel ruolo di Daniel “Dan” Kendall: il sindaco di Banshee, un idealista e un giovane politico contrario alle attività criminali di Proctor. (stagione 1)
Lili Simmons nei panni di Rebecca Bowman: una giovane ragazza ex Amish che di giorno viveva una vita devota con suo padre Elijah, ma era ribelle e sessualmente promiscua di notte finché la sua famiglia non scopre la sua doppia vita e la caccia di casa. È la nipote di Proctor e l’unico membro della comunità Amish con cui ha contatti. Suo zio la prende sotto la sua ala protettrice e inizia a farle da mentore nella vita criminale.
Ben Cross nei panni di Igor “Mr. Rabbit” Rabitov: uno spietato gangster ucraino in cerca di vendetta su Hood per avergli derubato e avergli messo contro sua figlia Anastasia (stagioni 1-2)
Anthony Ruivivar nel ruolo di Alexander “Alex” Longshadow: capo dei nativi americani e rivale di Proctor. (stagione 2; stagione ricorrente 1; ospite stagione 3)
Geno Segers nei panni di Chayton Littlestone: l’imponente leader della banda tribale Kinaho locale, i Redbones. (stagione 3; guest stagioni 2 e 4)
Afton Williamson nel ruolo di Alison Medding: assistente procuratore distrettuale Alison Medding. (stagione 3; stagione ricorrente 2)
Langley Kirkwood nei panni del colonnello Douglas Stowe: un marine americano che gestisce un’attività illegale fuori dal campo di Banshee a Genova. (stagione 3) 
Matthew Rauch nel ruolo di Clayton “Clay” Burton: lo spietato braccio destro di Proctor. (stagione 4; stagioni ricorrenti 1–3) 
Tom Pelphrey nei panni di Kurt Bunker: un ex membro della Fratellanza Ariana che diventa un vice Banshee. (stagione 4; stagione ricorrente 3)
Chris Coy nei panni di Calvin Bunker: il leader della Fratellanza Ariana in Banshee e il fratello minore di Kurt Bunker. (stagione 4; ospite stagione 3)


Ricorrente
Odette Annable nel ruolo di Nola Longshadow: la sorella di Alex. (stagioni 1-3)
Christos Vasilopoulos nel ruolo di Olek: braccio destro di “Mr. Rabbit”. (stagioni 1-2)
Joseph Gatt nei panni di Albino: un prigioniero che ha scontato del tempo con Hood e gli è stata concessa la custodia (stagioni ricorrenti 1-2, stagione ospite 4)
Derek Cecil nel ruolo di Dean Xavier: un agente dell’FBI. (stagioni 1-2)
Gabriel Suttle nel ruolo di Max: il figlio di Carrie e Gordon. (stagioni ricorrenti 1-2, stagione sostitutiva 3)
Deja Dee nel ruolo di Alma: dipendente presso il dipartimento dello sceriffo di Banshee. (stagioni 1-3)
Chelsea Cardwell nel ruolo di Beaty: la migliore amica di Deva. (stagioni 1-3)
Robert Treveiler nel ruolo di Jackson Sperling: l’avvocato di Kai Proctor. (stagioni 1-3)
Harrison Thomas nei panni di Jason Hood: il vero figlio di Lucas Hood (ospite stagione 1, stagione ricorrente 2)
Željko Ivanek nel ruolo di Jim Racine: un agente dell’FBI. (stagione 2)
Reg E. Cathey nel ruolo del Det. Julius Bonner: un detective della polizia di New York che aveva arrestato il protagonista dopo la rapina di diamanti. (ospite stagione 2)
Maya Gilbert nel ruolo di Juliet: una spogliarellista. (stagione 2)
Eddie Cooper nei panni di Fat Au: un signore del crimine con sede a New York che è un vecchio amico di Hood e Job (stagioni 2-4)
Jennifer Griffin nel ruolo di Leah Proctor: la madre di Kai. (stagioni 2-3)
Tyson Sullivan nei panni di Hondo: difensore chiave della Fratellanza Ariana in Banshee, che lavora per Kai. (stagione ricorrente 2, stagione ospite 3)
Julian Sands nel ruolo di Yulish Rabitov: fratello di “Mr. Rabbit” e prete. (stagione 2)
Chaske Spencer nei panni di Billy Raven: un ex ufficiale del dipartimento di polizia della riserva di Kinaho prima di diventare un vice di Banshee, che ora è considerato un emarginato dalla sua stessa gente. (stagione ricorrente 3, stagione ospite 4)
Meaghan Rath nei panni di Aimee King: l’unico ufficiale onesto nel corrotto dipartimento di polizia della riserva di Kinaho. (stagione 3)
Tanya Clarke nel ruolo di Emily Lotus: l’ex moglie di Brock. (stagione 3)
Happy Anderson nei panni di Bones Tuesday: proprietario di un fight club cajun il cui fuoriclasse è Chayton Littlestone. (stagione 3)
Dennis Flanagan nel ruolo di Leo Fitzpatrick: un hacker di computer. (stagioni 3-4)
David Harbour nei panni di Robert Dalton: un agente delle operazioni segrete. (stagioni degli ospiti 3-4)
Casey LaBow nel ruolo di Maggie Bunker: la moglie di Calvin Bunker, che vuole una vita migliore per lei e suo figlio. (stagione 4)
Eliza Dushku nei panni dell’agente speciale Veronica Dawson: un’agente dell’FBI che è incredibilmente spericolata e ha anche i suoi demoni personali. Sta dando la caccia a un serial killer appena arrivato a Banshee. (stagione 4)
Chance Kelly nel ruolo di Randall Watts: il padre di Maggie. (stagione 4)
Frederick Weller nel ruolo di Declan Bode: un satanista e un serial killer. (stagione 4)
Nestor Serrano nel ruolo di Emilio Loera: un potente membro del cartello. (stagione 4)
Ana Ayora nei panni di Nina Cruz: una deputata Banshee intelligente, dura e saggia che lavora anche come talpa per Proctor. (stagione 4)

TRAMA

Banshee è una serie televisiva d’azione americana creata da Jonathan Tropper e David Schickler originariamente trasmessa sulla rete Cinemax dall’11 gennaio 2013 al 20 maggio 2016, in quattro stagioni, per un totale di 38 episodi.
Ambientato nella piccola città di Banshee nel paese Amish della Pennsylvania , il personaggio principale della serie è un enigmatico ex detenuto ( Antony Starr ) che assume l’identità di Lucas Hood, lo sceriffo assassinato della città, per nascondersi dal potente signore del crimine Rabbit ( Ben Cross ). Imponendo il proprio marchio di giustizia, Hood tenta di riconciliarsi con la sua ex amante, la figlia di Rabbit, Anastasia ( Ivana Miličević ), che ha adottato lei stessa un’identità presunta, si è sposata e ha cresciuto una famiglia durante l’incarcerazione di Hood. Hood lotta per mantenere la sua nuova identità mentre abbraccia ancora il crimine insieme ai suoi partner Job ( Hoon Lee ) e Sugar ( Frankie Faison ) ed entra in conflitto con il boss locale Kai Proctor (Ulrich Thomsen ).
La serie è stata sviluppata come parte della spinta di Cinemax a sviluppare contenuti originali. Una seconda stagione di 10 episodi ha debuttato nel gennaio 2014. Banshee è stata rinnovata per una terza stagione nello stesso mese, che ha debuttato nel gennaio 2015. Nel febbraio 2015, la serie è stata rinnovata per una quarta e ultima stagione di otto episodi. L’episodio finale è andato in onda il 20 maggio 2016.
Un uomo viene rilasciato dalla prigione dopo aver scontato 15 anni per aver rubato 15 milioni di dollari in diamanti per conto del suo datore di lavoro, una mafia ucrainacapo di nome Coniglio. Lui e la sua ex amante e complice, la figlia di Rabbit Anastasia (Ana), avevano già deciso di tenere per sé il bottino. Anastasia è riuscita a farla franca con i diamanti e Rabbit insegue l’uomo, pensando che lo condurrà da sua figlia e dai diamanti. L’uomo fugge nella piccola città immaginaria della Pennsylvania di Banshee, dove Ana ha vissuto sotto lo pseudonimo di Carrie Hopewell, madre di due figli e moglie del procuratore distrettuale. Lucas Hood, il nuovo sceriffo, si ferma in un bar mentre si reca in città e viene subito ucciso quando interviene in una lite tra criminali locali e il proprietario del bar. L’uomo prende l’identità di Hood e deve impersonare lo sceriffo e trattare con l’ex signore del crimine Amish Kai Proctor, sistemare le cose con “Carrie” e ottenere la sua parte di diamanti mentre elude Rabbit.
La prima stagione si concentra sui tentativi di Hood di ripristinare la sua relazione con Carrie sotto l’incombente minaccia che Rabbit li trovi. Hood ignora completamente la legge mentre si scontra con Proctor e persegue le sue attività spesso criminali, alienando i suoi stessi vice. Rabbit alla fine lo rintraccia e Hood si arrende per risparmiare Carrie. Carrie guida alcuni complici criminali e gli agenti in un’incursione per liberare Hood e spara a Rabbit.
La seconda stagione tratta del tentativo del capo tribù Alex Longshadow di costruire un casinò nella riserva, che pone lo sceriffo Hood nel mezzo di una violenta lotta tra Longshadow e Proctor. Carrie deve affrontare il suo passato quando viene imprigionata per il suo ruolo nell’incursione contro suo padre. Con Carrie che cerca di sistemare il suo matrimonio, Hood inizia una relazione con il suo vice, Siobhan. [5] Deve affrontare il vero figlio di Hood quando arriva a Banshee in cerca di suo padre. Hood e Carrie sono costretti a rintracciare e affrontare Rabbit e sistemare le cose una volta per tutte quando scoprono che è sopravvissuto alla sparatoria.

BANSHEE - EPISODI - STAGIONI

"È tutto molto meglio di quanto sembri e, cosa più importante, (...), è scritto meglio di quanto ti aspetteresti.

"(...) 'Banshee' finisce per essere abbastanza teso, divertente e intelligente, e non ti spegnerai completamente il cervello"

BANSHEE
Insolito per uno spettacolo televisivo, Banshee ha un reparto fitness che fornisce agli attori personal trainer per mettersi in forma per le esigenze fisiche dello spettacolo.

Dopo tre stagioni di scene di combattimento fisicamente impegnative, Antony Starr ha chiesto ai produttori un minor numero di scene di combattimento nella quarta stagione.

BANSHEE
BANSHEE

BANSHEE SUI SOCIAL

BANSHEE – SOUNDTRACK

Translate »