BREAKING BAD

      Breaking Bad Theme
 Breaking Bad(2008) on IMDb

Un insegnante di chimica del liceo a cui è stato diagnosticato un cancro ai polmoni inoperabile si dedica alla produzione e alla vendita di metanfetamine per garantire il futuro della sua famiglia.

[imdb]tt0903747[/imdb]

guarda la serie

BREAKING BAD – Cast principale

Altri Attori


Betsy Brandt: Marie Schrader
RJ Mitte: Walter White Jr.
Jonathan Banks (Better call Soul) : Mike Ehrmantraut
Laura Fraser (Better call Soul): Lydia Rodarte-Quayle
Jesse Plemons: Todd Alquist

SERIE TV ITALIA

Breaking Bad – Trama

Breaking Bad è una serie televisiva poliziesca americana creata e prodotta da Vince Gilligan. Lo spettacolo è andato in onda su AMC dal 20 gennaio 2008 al 29 settembre 2013, composto da cinque stagioni per un totale di 62 episodi. È stato ambientato e girato ad Albuquerque, nel New Mexico, e racconta la storia di Walter White (Bryan Cranston), un insegnante di chimica del liceo sottopagato e scoraggiato che sta lottando con una recente diagnosi di cancro ai polmoni al terzo stadio. White si dedica a una vita criminale, collaborando con il suo ex studente Jesse Pinkman (Aaron Paul), producendo e distribuendo crystal meth per garantire il futuro finanziario della sua famiglia prima di morire, mentre naviga tra i pericoli del mondo criminale. Il titolo è un colloquialismo meridionale che significa “passare a una vita di crimine”.
Gilligan ha descritto la serie come una rappresentazione della trasformazione di Walter da un pacato Mr. Chips in Scarface.
Tra i co-protagonisti dello spettacolo ci sono Anna Gunn e RJ Mitte nei panni della moglie di Walter Skyler e del figlio Walter, Jr., e Betsy Brandt e Dean Norris nei panni della sorella di Skyler Marie Schrader e suo marito Hank, un agente della DEA. Altri includono Bob Odenkirk nei panni dello squallido avvocato di White e Pinkman Saul Goodman, Jonathan Banks come investigatore privato e fissatore Mike Ehrmantraut e Giancarlo Esposito nel ruolo del boss della droga Gus Fring. L’ultima stagione presenta Jesse Plemons nei panni dell’ambizioso Todd Alquist e Laura Fraser nei panni di Lydia Rodarte-Quayle, un’astuta dirigente aziendale che gestisce segretamente le vendite globali di metanfetamine di Walter per la sua azienda.
La prima stagione di Breaking Bad ha ricevuto recensioni generalmente positive, mentre il resto della sua serie ha ricevuto consensi universali, il che farebbe lodare i critici come una delle più grandi serie televisive di tutti i tempi.
Ha avuto un pubblico moderato nelle sue prime tre stagioni, ma la quarta e la quinta stagione hanno visto un aumento significativo delle visualizzazioni quando è stato reso disponibile su Netflix poco prima della premiere della quarta stagione. Quando il finale della serie è andato in onda, era tra gli spettacoli via cavo più visti sulla televisione americana. Lo spettacolo ha ricevuto numerosi premi, tra cui 16 Primetime Emmy Awards, otto Satellite Awards, due Golden Globe Awards, due Peabody Awards, due Critics ‘Choice Awards e quattro Television Critics Association Awards. Cranston ha vinto il Primetime Emmy Award come miglior attore protagonista in una serie drammatica quattro volte, mentre Aaron Paul ha vinto tre volte il Primetime Emmy Award come miglior attore non protagonista in una serie drammatica; Anna Gunn ha vinto due volte il Primetime Emmy Award come miglior attrice non protagonista in una serie drammatica. Nel 2013, Breaking Bad è entrato nel Guinness dei primati come lo spettacolo più acclamato dalla critica di tutti i tempi.
Better Call Saul, una serie prequel con Odenkirk, Banks ed Esposito che riprendono i loro ruoli di Breaking Bad, ha debuttato su AMC l’8 febbraio 2015 ed è stata rinnovata per la sesta stagione finale. Il film sequel El Camino: A Breaking Bad Movie con Aaron Paul è uscito su Netflix e nelle sale l’11 ottobre 2019.
Ambientato ad Albuquerque, New Mexico, tra il 2008 e il 2010, Breaking Bad segue Walter White, un docile insegnante di chimica delle superiori che si trasforma in uno spietato attore nel traffico locale di metanfetamine, spinto dal desiderio di provvedere alla sua famiglia dopo essere diagnosticato un cancro del polmone terminale. Inizialmente producendo solo piccoli lotti di metanfetamina con il suo ex studente Jesse Pinkman in un laboratorio di metanfetamina, Walter e Jesse alla fine si espandono per creare lotti più grandi di una speciale metanfetamina blu che è incredibilmente pura e crea una forte domanda. Walter assume il nome “Heisenberg” per mascherare la sua identità. A causa delle sue attività legate alla droga, Walter alla fine si trova in disaccordo con la sua famiglia, la Drug Enforcement Administration (DEA) attraverso suo cognato Hank Schrader, le bande locali, i cartelli della droga messicani ei loro distributori regionali, mettendo la sua vita a rischio.

BREAKING BAD – 5 STAGIONI E TRAILER

CLICCA QUI PER GLI EPISODI

RECENSIONI

BREAKING BAD

E chi poteva pensare che dietro il simpatico padre di malcom potesse nascondersi un attore drammatico di questa caratura un personaggio dotato di un innato carisma, una voce bellissima e una capacità unica di passare dal registro comico a quello drammatico senza perdere un briciolo della sua bravura? l’eredità più grande di breaking bad è senza dubbio brian cranston, che ha finalmente avuto un ruolo in grado di mostrare a tutti quanto fosse bravo e quanto valesse la pena fargli fare altre cose.

Gli ascolti della prima stagione di breaking bad non erano stellari, anzi, ci sono state serie tv chiuse frettolosamente che più o meno facevano registrare le stesse prestazioni, ma per fortuna amc ha saputo pazientare e ha avuto fiducia in gilligan finché non si è trovata tra le mani un fenomeno della cultura pop che ha fatto compiere alla narrazione seriale un ulteriore passo avanti.

Considerata all’unisono una delle serie televisive più avvincenti della storia – nonchè una delle più premiate, con un’infinità di emmy awards, wga awards, tca awards, critic’s choice television awards, saturn awards e golden globes vinti – breaking bad può forgiarsi di un livello crescente nell’arco di tutte e 5 le sue stagioni e nei suoi 62 episodi, grazie anche alla regia e alla sceneggiatura illuminata e geniale di vince gilligan, il vero deus ex-machina dietro questo capolavoro totale.

Quindi sì, assieme alla stagione precedente, riassume tutte le potenzialità di una serie dalle idee brillanti, ma devo anche ammettere che, come sia stata strutturata la qualità nei vari atti, lo stesso breaking bad rappresenta la morte della serialità; nella mia breve esperienza, ho compreso che per me una serie “capolavoro” non è solo colei che vanta puntate ben fatte, non è solo una che tenta lo spettatore di guardare più puntate di seguito, ma è, soprattutto, quella che a ogni episodio, o comunque gran parte, mi faccia esclamare “wow, sta puntata è un capolavoro.

SERIE TV ITALIA

Che significa “Breaking Bad?

 Il creatore dello spettacolo Vince Gilligan ha detto che aveva pensato che fosse una frase comunemente usata quando ha deciso di usarla come titolo, non sapendo che l’espressione era un regionalismo meridionale della zona della Virginia . Significa “fare l’inferno”, dice, come in “Ero fuori l’altra sera al bar … e mi sono davvero rotto”. I libri di riferimento supportano quel terzo significato visto su Urban Dictionary. Il New Partridge Dictionary of Slang and Unconventional English fornisce una definizione di “agire in modo minaccioso “; Lo slang americano fornisce una definizione simile e fa risalire la frase all’uso nero degli anni ’70. Il Dictionary of Slang di Cassell dice che è lo slang afroamericano degli anni ’60 che significa “diventare arrabbiato o aggressivo” e che nei campus universitari degli anni ’80 potrebbe (forse in un senso “cattivo uguale buono”?) significa “fare bene”. ” Il Facts on File Dictionary of American Regionalisms etichetta la frase come slang meridionale che significa “comportarsi in modo violento senza una buona ragione”.

BREAKING BAD DA LEGGERE

BREAKING BAD SUI SOCIAL

https://fxa.tumblr.com/post/664734823243513856

BREAKING BAD – SOUNDTRACK

8 serie TV da guardare se ami “BREAKING BAD”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »