LOST

Lost (2004) on IMDb

I superstiti di un incidente aereo sono costretti ad unire le forze per sopravvivere su un’isola tropicale apparentemente deserta.

Lost – Cast principale

Altri Attori

Emilie de Ravin (C’era una volta) : Claire Littleton
Maggie Grace (Californication): Shannon Rutherford
Malcolm David Kelley: Walt Lloyd
Evangeline Lilly: Kate Austen
Dominic Monaghan: Charlie Pace
Terry O’Quinn: John Locke
Harold Perrineau Jr.: Michael Dawson

SERIE TV ITALIA

LOST – TRAMA

Lost è una serie televisiva drammatica americana originariamente trasmessa su ABC dal 22 settembre 2004 al 23 maggio 2010, in sei stagioni, per un totale di 121 episodi. Lo spettacolo contiene elementi di fantascienza e soprannaturale e segue i sopravvissuti di un aereo di linea commerciale che vola tra Sydney e Los Angeles, dopo che l’aereo si schianta su un’isola misteriosa da qualche parte nell’Oceano Pacifico meridionale. La storia è raccontata in modo pesantemente serializzato. Gli episodi in genere presentano una trama principale ambientata sull’isola, aumentata da sequenze flashback o flashforward che forniscono ulteriori informazioni sui personaggi coinvolti.
Lost è stato creato da Jeffrey Lieber, J. J. Abrams e Damon Lindelof, che condividono i crediti di scrittura della storia per l’episodio pilota, diretto da Abrams. Per tutta la durata dello spettacolo, Lindelof e Carlton Cuse sono stati showrunner e sceneggiatori, lavorando insieme a molti altri produttori esecutivi e scrittori. A causa del suo ampio cast e del costo delle riprese principalmente in location a Oahu, Hawaii, la serie è stata una delle più costose in televisione, con il solo pilota che costava oltre $ 14 milioni.
L’universo immaginario e la mitologia di Lost sono stati ampliati da una serie di media correlati, cosa più importante, una serie di brevi mini-episodi chiamati Pezzi mancanti e un epilogo di 12 minuti intitolato “The New Man in Charge”.
Lost è stato regolarmente classificato dalla critica come una delle più grandi serie televisive di tutti i tempi.
La prima stagione ha avuto una media stimata di 16 milioni di spettatori per episodio su ABC. Durante la sua sesta e ultima stagione, lo spettacolo ha registrato una media di oltre 11 milioni di spettatori statunitensi per episodio. Lost ha ricevuto centinaia di nomination ai premi del settore nel corso della sua corsa e ha vinto numerosi di questi premi, tra cui l’Emmy Award for Outstanding Drama Series nel 2005, Best American Import ai British Academy Television Awards nel 2005, il Golden Globe Award per il miglior film drammatico nel 2006 e uno Screen Actors Guild Award per il miglior ensemble in una serie drammatica. Gli utenti di IMDbPro hanno assegnato a Lost il punteggio medio più alto per qualsiasi serie televisiva durante i primi dieci anni (2002–2012) di funzionamento del sito web.

La stagione 1 inizia con le conseguenze di un incidente aereo, che lascia i passeggeri sopravvissuti del volo Oceanic Airlines 815 su quella che sembra essere un’isola tropicale disabitata. Jack Shephard, un chirurgo spinale, diventa il loro leader. La loro sopravvivenza è minacciata da una serie di entità misteriose, inclusi gli orsi polari, una creatura invisibile che vaga per la giungla (il “Mostro di fumo”) e gli abitanti malvagi dell’isola conosciuti come “Gli altri”. Incontrano una donna francese di nome Danielle Rousseau, che è naufragata sull’isola 16 anni prima della storia principale ed è alla disperata ricerca di notizie di sua figlia, Alex. Trovano anche un misterioso portello di metallo sepolto nel terreno. Mentre due sopravvissuti, Locke e Boone, cercano di forzare l’apertura del portello, altri quattro, Michael, Jin, Walt e Sawyer tentano di partire su una zattera che hanno costruito. Nel frattempo, i flashback si concentrano sui dettagli delle vite dei singoli sopravvissuti prima dell’incidente aereo.

Riconoscimenti

2010: Emmy: Best Editing. 11 Nominations, Including Best Drama and Actor
2009: Emmy: Best Sup. Actor (Emerson). 5 Nom., Including Best Drama Series
2008: Emmy: Best Sound Mixing. 7 nom., including Best Drama Series
2007: Emmy: Best Sup. Actor (O’Quinn). 6 Nominations, Including Best Directing
2006: Emmy: 9 Nominations, Including Best Directing, Writing and Sup. Actor
2005: 6 Emmy, including est Drama Series, Directing, Casting, Music. 12 nom.
2009: Golden Globe: Nominated for Best Supporting Actor (Emerson)
2006: Golden Globe: 2 Nominations: Best Drama Series and Actress (Lilly)
2005: Golden Globe: Best Drama. Nominated for Best Actor (Fox) and Sup. Actor
2006: Nominated for BAFTA TV Awards: Best International
2008: American Film Institute (AFI): Top 10 – TV Programs of the Year
2005: American Film Institute (AFI): Top 10 – TV Programs of the Year
2004: American Film Institute (AFI): Top 10 – TV Programs of the Year
2007: Satellite Awards: 2 Nominations, Including Best Sup. Actor (Emerson)
2005: Satellite Awards: Best Actor (Fox). 3 Nominations
2010: Producers Guild Awards (PGA): Nominated for Best TV Series – Drama
2009: Producers Guild Awards (PGA): Nominated for Best TV Series – Drama
2008: Producers Guild Awards (PGA): Nominated for Best TV Series – Drama
2007: Producers Guild Awards (PGA): Nominated for Best TV Series – Drama
2006: Producers Guild Awards (PGA): Nominated for Best TV Series – Drama
2005: Producers Guild Awards (PGA): Best TV Series – Drama
2010: Directors Guild of America (DGA): Nominated for Best Director Drama Series
2009: Directors Guild of America (DGA): Nominated for Best Director Drama Series
2008: Directors Guild of America (DGA): Nominated for Best Director Drama Series
2007: Directors Guild of America (DGA): 2 Nominations for Best Director Drama Series
2004: Directors Guild of America (DGA): Nominated for Best Director Drama Series
2010: Writers Guild of America (WGA): Nominated for Best Screenplay in Episodic Drama
2009: Writers Guild of America (WGA): Nominated for Best Screenplay Drama-Series
2008: Writers Guild of America (WGA): Nominated for Best Screenplay Drama-Series
2007: Writers Guild of America (WGA): Nominated for Best Screenplay in Episodic Drama
2006: Writers Guild of America (WGA): 2 Nominations inc. Best Screenplay Drama-Series
2005: Writers Guild of America (WGA): Best Screenplay Drama-Series
2007: Screen Actors Guild (SAG): Nominated Stunt Ensemble in a Television Series
2005: Screen Actors Guild (SAG): Best Ensemble in a Drama Series

 
 
 

 

RECENSIONI

LOST

“Abrams e Lindelof hanno creato uno degli unici due nuovi spettacoli di questa stagione alla fine del quale desideravo vedere subito una seconda ora”.!

“‘Lost’ in realtà dà ogni segno di sapere dove sta andando e cosa sta facendo. È solido, pieno di suspense e pieno di paure.”

Proprio quando pensi di ricevere una risposta, arrivano altre due domande. Sembra essere uno degli spettacoli di T’v ‘più interessanti, complicati e misteriosi. La prima stagione inizia lentamente, essendo un classico “dove siamo?” situazione. Da lì, J.J. Abrams crea uno dei più grandi programmi nella storia di T’v ‘. Ogni personaggio era interessante a modo suo e le risposte ai segreti mi avevano soddisfatto, nonostante le implausibilità arminiane. Consiglio vivamente di guardare questo spettacolo.

LOST
Dopo che il personaggio di Richard Alpert è stato introdotto per la prima volta nello show, è sorto un furioso dibattito su Internet sul fatto che Nestor Carbonell indossasse o meno l’eyeliner sullo schermo. Carbonell ha rivelato negli extra del DVD della quinta stagione che non solo non indossa eyeliner, mascara o trucco di alcun tipo per far apparire le sue ciglia e gli occhi scuri come loro, ma anche i truccatori di “Lost” usano effettivamente il correttore su le sue ciglia e sotto gli occhi per cercare di attenuare la naturale oscurità della sua linea degli occhi. Ha anche detto che l’aspetto insolito dei suoi occhi lo ha indotto a essere preso in giro e vittima di bullismo quando era un bambino. Gli sceneggiatori, divertiti dall’intensità del dibattito, vi hanno fatto riferimento nella serie quando Sawyer, che spesso applica soprannomi a vari personaggi, chiama Alpert “eyeliner”.

In Lost, il personaggio di Yunjin Kim parla segretamente (all’inizio) un inglese fluente, mentre il personaggio di Daniel Dae Kim è (di nuovo, all’inizio) un monolingue coreano. Il personaggio di Yunjin aiuta Daniel a imparare l’inglese nel corso della serie. Nella vita reale, la situazione si rispecchiava quasi perfettamente. Yunjin non aveva precedenti crediti cinematografici in cui parlava principalmente inglese piuttosto che coreano, e Daniel non parlava coreano regolarmente da quando era adolescente, con parenti più anziani. Daniel ha attribuito a Yunjin il merito di averlo aiutato a riacclimatarsi alla lingua (coreana).

LOST
LOST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »