LOVE & DEATH

      Love and Death

alias : Amor e Morte

Love & Death (2023) on IMDb

LOVE & DEATH

La vera storia di Candy e Pat Montgomery e Betty e Allan Gore, due coppie che vanno in chiesa e si godono la loro vita in una piccola città del Texas... fino a quando una relazione extraconiugale porta qualcuno a prendere in mano un'ascia.

GUARDA LA SERIE SU HBO
Watch on Apple TV

scheda

STAGIONI 1
STATO Continua
PRIMA MESSA IN ONDA 27 aprile 2023
RETE HBO Max
DURATA MEDIA EPISODI 57 minuti
GENERI Crimine Dramma Miniserie
PAESE D’ORIGINE Stati Uniti d’America
LINGUA ORIGINALE Inglese
POSIZIONE GEOGRAFICA America/Stati Uniti
TIPI DI RELAZIONE Famiglia Amici Marito moglie
SOTTOGENERE Basato su una storia vera Vero crimine
PERIODO DI TEMPO anni ’80
TIPO O FORMATO TV Miniserie basata sulla storia

Director

David E. Kelley (Creator),

 Lesli Linka Glatter

Screenwriter

David E. Kelley. 

Book: James Atkinson, Joe Bob Briggs, John Bloom

Music

Jeff Russo

Cinematography

Tim Ives, John Conroy

Producer

Blossom Films, David E. Kelley Productions, Lionsgate Television, Texas Monthly. 

Distributor: HBO Max

Country

CAST E PERSONAGGI

Principale
Elizabeth Olsen nel ruolo di Candy Montgomery
Jesse Plemons nel ruolo di Allan Gore
Lily Rabe nel ruolo di Betty Gore
Patrick Fugit nel ruolo di Pat Montgomery
Krysten Ritter nel ruolo di Sherry Cleckler
Tom Pelphrey nel ruolo di Don Crowder
Elizabeth Marvel nel ruolo di Jackie Ponder
Keir Gilchrist nel ruolo di Ron Adams

Ricorrente
Amelie Dallimore nel ruolo di Jenny Montgomery
Liam Pileggi nel ruolo di Ian Montgomery
Harper Heath nel ruolo di Alisa Gore
Olivia Applegate nel ruolo di Carol Crowder
Jennifer Neala Page nel ruolo di Betty Huffhines
Kira Pozehl nel ruolo di Elaine Williams
Bonnie Gayle Sparks interpreta Jo Ann Garlington
Aaron Jay Rome nel ruolo di Richard Garlington
Sara Burke nel ruolo di Barbara Green
Richard C. Jones nel ruolo di Tom Cleckler
Beth Broderick nel ruolo di Bertha Pomeroy
Matthew Posey nel ruolo di Bob Pomeroy
Fabiola Andújar nel ruolo di Mary Adams
Brian d’Arcy James nel ruolo di Fred Fason
Mackenzie Astin nel ruolo di Tom O’Connell
Adam Cropper nel ruolo di Robert Udashen
Bruce McGill nel ruolo di Tom Ryan
Drew Waters nel ruolo di Jerry McMahan
Domenica Dangerstone come Tina Grant

TRAMA

Love & Death è una miniserie televisiva in streaming poliziesca americanadiretta da Lesli Linka Glatter e scritta da David E. Kelley che è stata presentata in anteprima il 27 aprile 2023 su HBO Max .
La serie è basata sulla storia vera di Wylie, Texas , la casalinga Candy Montgomery , accusata del brutale omicidio con l’ascia della sua amica Betty Gore nel 1980.
Candy Montgomery e Betty Gore avevano molto in comune: cantavano insieme nel coro della chiesa metodista, le loro figlie erano migliori amiche e i loro mariti avevano un buon lavoro lavorando per aziende tecnologiche nella periferia nord di Dallas conosciuta come Silicon Prairie. Ma sotto la placida superficie delle loro vite apparentemente perfette, entrambe le donne ribollivano di frustrazioni inespresse e desideri senza risposta.

"A differenza di altre versioni della storia che potrebbero ricorrere alla teatralità per sensazionalizzare la storia reale, 'Love and Death' non vuole lasciare il suo pubblico seduto comodamente alla sua conclusione"

"'Love and Death' (...) cerca di andare più in profondità e comprendere le piccole cose ordinarie della vita che accumulano rabbia dentro qualcuno e possono esplodere in un momento di follia"

LOVE & DEATH

Il secondo spettacolo realizzato su Candy Montgomery dopo Candy (2022).

Candy Montgomery inizia la sua testimonianza mentre Don Crowder la guida attraverso gli eventi del giorno in cui è entrata nella casa di Betty Gore. Candy dice che non aveva intenzione di uccidere Betty quella mattina, e solo quando Betty l’ha affrontata con un’ascia, Candy ha iniziato a preoccuparsi per la sua vita. Racconta l’intera giornata in dettaglio, parlando della loro conversazione sulla relazione e di come Betty l’ha attaccata.
Poi arriva la parte “shh” e come Candy è scattata . Don chiama il dottor Fred Fason per testimoniare sulla sua sessione con Candy e sulla connessione che “shh” ha formato tra il suo passato e l’omicidio. La dottoressa Fason fa luce sulla psiche di Candy, parlando dell’evento accaduto quando aveva quattro anni e di come sua madre l’abbia costretta a reprimere le sue emozioni, portandola infine all’accumulo che è esploso nel suo confronto con Betty.
Passando da loro, Don fa testimoniare in tribunale Pat Montgomery e altri membri della chiesa. Pat rivela di aver perdonato Candy per la relazione e sta al suo fianco all’indomani della morte di Betty Gore. I membri della chiesa e il pastore parlano del tipo di persona che era Betty, e Don lo usa per creare un’immagine sgradevole di Betty Gore. Don trascorre anche una notte in prigione dopo un alterco con il giudice, che lo detiene per oltraggio alla corte. Nel frattempo, Candy fa un sogno in cui sua madre le dà un coltello e Candy ha le mani sporche di sangue.

Perché Candy Montgomery è stata dichiarata non colpevole?
Tutte le prove dell’omicidio di Betty Gore puntavano verso Candy Montgomery, e il suo avvocato sapeva che non avrebbe mai potuto combattere la verità. Non poteva trasformarlo in bugie e provare a dire alla gente che, nonostante tutto quello che dicono le prove, Candy non ha ucciso Betty Gore. Quando Candy gli ha confessato, Don Crowder sapeva che l’unica via d’uscita era aggrapparsi alla verità. Sapeva che anche una sola bugia avrebbe messo la giuria contro Candy, e lei avrebbe dovuto passare il resto della sua vita in prigione.
L’obiettivo di Don era dimostrare che l’omicidio di Betty Gore non era premeditato ma un atto di legittima difesa. Il caos sulla scena del crimine e la scia di prove lasciate dietro di sé erano abbastanza buone per dimostrare il suo punto di vista, ma aveva bisogno che la giuria provasse simpatia per Candy per pronunciarsi a suo favore. Non potevano accettare l’autodifesa con 41 colpi al corpo della vittima. Avevano bisogno di sapere perché Candy ha fatto quello che ha fatto, quindi lui la fa testimoniare e funziona.
Durante tutto il processo, Candy non ha mostrato alcuna emozione, e Don sapeva che per simpatizzare con lei, la giuria doveva vedere Candy mostrare senso di colpa e rimpianto. Voleva che crollasse davanti a loro, quindi porta l’ascia insanguinata davanti a lei. Come previsto, Candy ne è disgustata e inizia a piangere. Poi arriva la storia della sua infanzia e la testimonianza dello psichiatra sul motivo per cui è scoppiata. Mentre ribadisce che questo non significa che Candy abbia una malattia mentale, sottolinea che lo scatto potrebbe accadere a chiunque e durante quel periodo perdono un completo senso di sé. Attraverso questa dichiarazione, il dottor Fason solleva Candy dalla responsabilità dell’omicidio. E forse, questo è ciò a cui la giuria si è aggrappata.
Un’altra cosa che Don ha fatto è stata convincere Pat a testimoniare a favore di Candy. Sottolinea che la giuria texana può perdonare l’omicidio ma non può perdonare l’adulterio. La relazione di Candy con Allan era alla radice di tutto, ed essendo l’altra donna, la giuria avrebbe pensato che avesse ucciso Betty per prendere Allan. Per contrastare questo, Don si concentra su come la rottura di Candy e Allan sia stata amichevole e che non ci fossero rancori tra Candy e Betty prima di quel giorno.
Questo punto è chiarito da Pat, che si assume la responsabilità della relazione di Candy, rivelando che si trattava più di compagnia che di sesso. Nella mente della giuria, se suo marito l’ha perdonata, allora chi erano loro per disprezzarla per la relazione? Inoltre, Don ha anche dipinto Betty come il cattivo che l’ha fatto arrivare. Il pastore e altri fedeli testimoniano che Betty Gore è stata maleducata e poco accogliente, scaricando su di lei la colpa della relazione. Forse, Allan era bloccato in un cattivo matrimonio ed era attratto da Candy perché era gentile e amichevole, mentre sua moglie era fredda e vile.
Nella loro dichiarazione finale, l’accusa parla delle bugie di Candy. Com’è stato facile per lei mentire dopo quello che è successo a Betty. Se poteva mentire così facilmente alle persone che conosceva da tutta la vita, poteva mentire anche alla giuria. Viene anche sottolineato che Candy ha avuto tutte le opportunità per creare una versione della storia che dipingesse come innocente. Aveva ascoltato la testimonianza di tutti in tribunale e sapeva esattamente come manipolare la storia a suo favore. Viene anche sottolineato che la testimonianza di Candy era la sua versione dei fatti, e non sapremo mai se è in linea con la verità perché non potremo mai ascoltare l’altra versione della storia.
È impossibile sapere cosa stesse succedendo nella mente della giuria in quel momento, ma Candy Montgomery è stata dichiarata non colpevole. Il tecnicismo delle accuse deve essere tenuto presente qui perché Candy non era sotto processo per aver ucciso o meno Betty Gore, ma se l’omicidio fosse premeditato o per legittima difesa. Che sia stato perché i trucchi di Don hanno funzionato, l’accusa non ha sostenuto un caso più forte, o forse qualcos’altro, ma ai loro occhi, Candy ha ucciso Betty per legittima difesa.
Prima che esca il verdetto, Pat dice a sua moglie che la giuria non può dichiarare che è innocente. Possono solo dichiararla non colpevole. C’è una differenza perché, indipendentemente dal fatto che decidano se l’omicidio è avvenuto per legittima difesa, le persone intorno a loro non dimenticheranno mai che l’omicidio è avvenuto. Gli argomenti e le testimonianze in tribunale si basano su tecnicismi legali, ma nella mente del pubblico in generale, Candy sarà colpevole di aver ucciso Betty. Suggerisce di lasciare Wylie e otto giorni dopo che il verdetto è stato emesso a favore di Candy, la famiglia Montgomery lascia la città e si trasferisce in Georgia.

 

8 SERIE TV COME "LOVE & DEATH" CHE DEVI VEDERE

Listen on Apple Music
Translate »