SCIAME STAGIONE 1 SPIEGATA

“Swarm” di Prime Video esplora la dedizione tossica di un fan. Segue la storia di una ragazza di nome Dre, la cui ossessione per una pop star la porta a commettere atti orribili. Co-creata da Donald Glover, la serie commenta la complessa relazione tra un artista e i suoi fan e come i social media abbiano amplificato il falso senso di connessione che alcune persone provano con le celebrità di cui sono ossessionati ma che non hanno mai incontrato nella vita reale. Nello show accade così tanto spargimento di sangue che non si può fare a meno di chiedersi per quanto tempo Dre può tenere il passo con questo atto. Sarà mai catturata?

Dre ama Ni’Jah, la cantante pop i cui fan si fanno chiamare lo Sciame. Dre e sua sorella, Marissa, sono fan di Ni’Jah, ma Marissa è più concentrata sulla costruzione di un futuro per se stessa mentre Dre è coinvolta nel mondo di Ni’Jah. Segue una discussione tra loro quando la negligenza di Dre sul posto di lavoro di Marissa minaccia di rovinarle le cose. Marissa parte per passare la notte con il suo ragazzo ma è scioccata nel trovarlo che la tradisce. Torna a casa per scusarsi con Dre, che è andato alla festa e non controlla il telefono fino al giorno successivo.
Dre torna a casa e trova Marissa morta. Sembra che sia morta suicida dopo aver ascoltato il recente album di Ni’Jah, “Festival”. La morte di Marissa spezza Dre, che viene ulteriormente ferita dalla famiglia di Marissa, che le dice di lasciare il funerale. Fa visita al ragazzo di Marissa, Khalid, che lei incolpa dell’omicidio di sua sorella. Quella notte, Dre uccide Khalid, che inizia la sua serie di omicidi.
Con nient’altro per lei a Houston, Dre trova un nuovo scopo per se stessa. Rintraccia l’uomo che aveva parlato male di Marissa e Ni’Jah e lo uccide. Commette anche più omicidi lungo la strada. Non appena uccide una persona, si allontana dalla città per trovare il prossimo odiatore di Ni’Jah e ucciderlo. Diventa anche più facile per lei perché, essendo una giovane donna di colore, scivola attraverso le fessure.

Dre viene beccata?
Per due anni, Dre va in giro per il paese uccidendo persone e sbarazzandosi di loro. Poiché non rimane a lungo in un posto, la polizia non è in grado di collegarla agli omicidi. Non è nemmeno considerata sospetta perché nessuno ha ancora messo insieme la storia. È qui che entra in gioco Loretta Greene. Viene coinvolta per risolvere l’omicidio di Tiffany Long a Nashville. La prima mossa del detective è esaminare i social media della vittima. Nota un tweet di Tiffany in cui parlava male di Ni’Jah.
Le viene in mente un altro caso accaduto in Arkansas. Una donna di nome Dorothy Day è stata uccisa nella sua casa. Ciò che ha attirato l’attenzione di Loretta è stato che l’assassino non è scappato non appena hanno ucciso Dorothy. Sono rimasti a mangiare e hanno anche pulito un po’. Un metodo di uccisione simile porta Loretta a dare un’altra occhiata al caso dell’Arkansas, e nota che anche Dorothy ha twittato cose cattive su Ni’Jah.
L’indagine prende ritmo quando Loretta scopre di Reggie Wilkins. Dre non lo ha tecnicamente ucciso, ma ha lasciato dietro di sé quattro spogliarelliste che sono state arrestate per aver ucciso l’uomo. Uno di loro ha parlato di Dre, che conosceva come Carmen. Loretta ha condotto una ricerca per omicidi in cui una vittima era stata picchiata in poltiglia, che alla fine l’ha portata all’omicidio di Khalid. Esaminando il suo caso, scopre della sua ragazza, Marissa Jackson, morta una settimana prima dell’assassinio di Khalid.
Loretta lo trova interessante. Dalla madre di Marissa, scopre di Dre. L’infanzia turbolenta e le tendenze violente di Dre convincono Loretta di essere lei l’assassina. Il fatto che Dre sia una fan sfegatata di Ni’Jah è ciò che suggella l’affare per lei. Tuttavia, non sono prove sufficienti per dimostrare la sua colpevolezza. Il superiore di Loretta non le presta attenzione, impedendole di scavare più a fondo in Dre. È costretta ad aspettare il suo tempo e ad aspettare che Dre commetta un errore, cosa che accade un paio di settimane dopo.
Loretta viene informata dell’arresto di una persona di nome Tony, che è corsa sul palco durante un concerto dei Ni’Jah. Riceve la foto, che conferma che Tony è Dre. Il detective scopre che Dre è trattenuto ad Atlanta. Non ha ancora prove contro Dre, quindi la cosa migliore è parlare con il serial killer e vedere se riesce a trovare qualcosa per dimostrare la sua colpevolezza. Si dirige ad Atlanta, sperando che Dre non le paghi la cauzione nel frattempo. Questo significa che Loretta ha raggiunto Dre?
Una delle cose che ha aiutato Dre a cavarsela con l’omicidio è che non è mai stata catturata, nemmeno per una multa per eccesso di velocità. I suoi omicidi non sono mai stati puliti, il che significa che ha lasciato del DNA sulla scena del crimine. Poiché non è mai stata arrestata, si può presumere che non sia mai entrata nel sistema. Ora, invece, è stata arrestata. Inoltre, Loretta le sta addosso e vorrebbe ottenere il DNA di Dre per vedere se corrisponde a quello lasciato sulle scene del crimine. Tutto ciò conferma che Dre sarà ritenuta responsabile per tutte le persone che ha ucciso.

Dre incontra Ni’Jah?
Tutto ciò che Dre voleva era incontrare Ni’Jah. Aveva assistito ai suoi concerti ma non aveva mai avuto la possibilità di avvicinarsi al cantante. Voleva incontrare Ni’Jah perché sentiva che sarebbero diventati subito amici. Per tutta la vita Dre aveva cercato l’accettazione da parte di altre persone, ma l’ha trovata solo nelle canzoni di Ni’Jah. Crede che Ni’Jah la conosca e la capisca, quindi pensa che sarebbero grandi amici.
Dopo molti tentativi falliti di assistere ai suoi concerti, Dre vede finalmente Ni’Jah esibirsi dal vivo. È così affascinata dalla donna che lei e altri fan considerano Queen che non può impedirsi di attraversare la barriera e salire sul palco. Prima che possa raggiungere Ni’Jah, viene catturata dalle guardie di sicurezza mentre il cantante corre nella direzione opposta. Tuttavia, quando Ni’Jah vede Dre combattere le guardie e supplicarla, decide di dare a Dre una possibilità.
Ni’Jah chiede alle guardie di lasciare Dre e la invita a cantare al pubblico. Dopo il concerto, escono insieme e si siedono nell’auto di Ni’Jah, dove lei abbraccia e conforta Dre. Questo è quello che voleva Dre. Questo è esattamente come immaginava che sarebbe andata a finire. Ha sempre creduto che nel momento in cui lei e Ni’Jah si fossero incontrate, si sarebbero legati e il cantante avrebbe visto quanto fosse speciale Dre. Alla fine, Dre ottiene quel momento con Ni’Jah, realizzando il suo sogno di una vita.
C’è la possibilità che potremmo sostenere che Dre non superi mai la sicurezza. Viene portata via e arrestata, ed è così che Loretta la trova. Ni’Jah viene in soccorso e tutto ciò che segue potrebbe accadere nella testa di Dre. Questa volta è arrivata così vicina all’incontro con il suo idolo, quindi quando è stata derubata di quell’esperienza, si è detta che non è andata così. Dre è noto per essere un eccellente bugiardo. In una scena precedente, ha inventato un’intera storia su come ha incontrato la madre di Ni’Jah, che poi l’ha presentata alla pop star. Se Dre può mentire agli altri, può mentire anche a se stessa. Quindi, possiamo dire che la scena finale dello spettacolo non è mai realmente accaduta.
Nonostante l’allucinazione sia una teoria relativamente valida, lo spettacolo non ne fa mai accenno. Quindi, possiamo presumere che sia successo tutto nella vita reale. Dre ha finito per abbracciare Ni’Jah nella sua macchina. Questa esperienza, per quanto gratificante avrebbe potuto essere per lei, ha abbattuto le sue mura. Si sentiva più libera ora che il suo unico sogno era stato realizzato. Anche se questo è fantastico per lei, i poliziotti vengono comunque a prenderla. Dopo aver mostrato la sua gentilezza, Ni’Jah lascia che la legge faccia il suo lavoro e permette ai poliziotti di arrestare Dre.

Translate »