TENEBRE E OSSA (Shadow and Bone)

Shadow and Bone – Shadow and Bone : La saga Grisha – Sombra e Ossos – Sombra y hueso 

Shadow and Bone (2021– ) on IMDb

TENEBRE E OSSA

Forze oscure cospirano contro la cartografa orfana Alina Starkov, dotata di un potere straordinario che potrebbe cambiare il destino del suo mondo dilaniato dalla guerra.

GUARDA LA SERIE

scheda

  • STAGIONI 2
    STATO Continua
    PRIMA MESSA IN ONDA 23 aprile 2021
    SOCIETÀ DI PRODUZIONE 21 Laps Entertainment
    RETE Netflix
    DURATA MEDIA EPISODI 51 minuti
    GENERI Azione Avventura Drammatico Fantasia Mistero
    PAESE D’ORIGINE Stati Uniti d’America
    LINGUA ORIGINALE Inglese
    COLLOCAMENTO Realtà alternativa
    SOTTOGENERE Adattamento
    TIPO O FORMATO T VDramma basato su una storia

Director

Eric Heisserer (Creator), 

Mairzee Almas, Lee Toland Krieger, Eric Heisserer

Screenwriter

Vanya Asher, Daegan Fryklind, Eric Heisserer, Shelley Meals, Christina Strain, M. Scott Veach, Leigh Bardugo. Novel: Leigh Bardugo

Music

Cinematography

Owen McPolin, David Lanzenberg

Producer

21 Laps Entertainment, Netflix. 

Distributor: Netflix

Country

TENEBRE ED OSSA

CAST E PERSONAGGI

Principale
Jessie Mei Li nei panni di Alina Starkov , un’orfana ed ex assistente cartografa del Royal Corps of Surveyors nella Prima Armata. Scopre di essere l’Evocatrice del Sole, una rara Grisha con la capacità di controllare la luce. Alina è stata reinventata come metà Shu (avendo avuto un genitore da Shu-Han) nella serie.
Kaylan Teague nel ruolo della giovane Alina
Archie Renaux nei panni di Malyen “Mal” Oretsev , un’orfana inseguitrice della Prima Armata e migliore amica d’infanzia di Alina
Cody Molko nel ruolo del giovane Mal
Freddy Carter nei panni di Kaz Brekker , leader dei Corvi, noto come Dirtyhands e il Bastardo del Barile
Amita Suman nei panni di Inej Ghafa , membro dei Crows, noto come Wraith
Kit Young nei panni di Jesper Fahey , membro dei Crows, un abile tiratore scelto
Ben Barnes nei panni del generale Aleksander Kirigan / The Darkling , generale della Seconda Armata e Shadow Summoner
Zoë Wanamaker nel ruolo di Baghra , l’allenatore di Grisha di Alina
Lewis Tan nel ruolo di Tolya Yul-Bataar (stagione 2)
Patrick Gibson nel ruolo di Nikolai Lantsov (stagione 2)
Anna Leong Brophy nel ruolo di Tamar Kir-Bataar (stagione 2)
Jack Wolfe nel ruolo di Wylan Hendriks (stagione 2)
Daisy Head nei panni di Genya Safin (stagione 2; stagione ricorrente 1), l’unica Grisha Tailor conosciuta, che fa amicizia con Alina
Danielle Galligan nei panni di Nina Zenik (stagione 2; stagione ricorrente 1), una Heartrender, che viene fatta prigioniera da Fjerdans
Calahan Skogman nei panni di Matthias (stagione 2; stagione ricorrente 1), un Fjerdan Drüskelle (cacciatore di streghe), che prende parte alla cattura di Nina

Ricorrente
Sujaya Dasgupta nei panni di Zoya , una Squaller (evocatrice del vento), interessata a Mal e gelosa di Alina
Simon Sears nei panni di Ivan , un Heartrender, che serve sotto il generale Kirigan
Howard Charles nei panni di Arken , il direttore d’orchestra, che contrabbanda persone attraverso il Fold
Julian Kostov nei panni di Fedyor , un Heartrender, che serve sotto il generale Kirigan
Kevin Eldon nei panni di The Apparat , il consigliere spirituale del re di Ravka
Jasmine Blackborow nei panni di Marie , un Inferni (Evocatore di fuoco), che fa amicizia con Alina
Gabrielle Brooks nei panni di Nadia , una Squaller, che fa anche amicizia con Alina
Luke Pasqualino nei panni di David Kostyk , un Durast, fabbrica armi e altri gadget per Grisha

TRAMA

Shadow and Bone è una serie televisiva fantasy americana in streaming sviluppata da Eric Heisserer per Netflix . È basato su due serie di libri nel Grishaverse di Leigh Bardugo , la trilogia Shadow and Bone e la duologia Six of Crows . Tutti gli otto episodi della prima stagione sono stati presentati in anteprima il 23 aprile 2021. Nel giugno 2021, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione, anch’essa composta da otto episodi, la cui anteprima è prevista per il 16 marzo 2023. Anche la valutazione della maturità cambierà da da TV-14 a TV-MA .
La serie adatta la storia della giovane Alina Starkov, un’orfana e cartografa del Primo Esercito della nazione Ravka, mentre scopre di essere una Grisha, una con doni speciali e una persona a lungo attesa per affrontare un disperato bisogno nell’universo. La prima stagione adatta Shadow and Bone (2013) e aggiunge una trama originale con i Crows, una banda criminale da cui prende il nome l’omonima duologia. La seconda stagione adatterà Siege and Storm (2013) e un’altra trama originale con i Crows.
L’universo Grisha è composto dalle nazioni di Ravka, Fjerda, Shu Han, Kerch, Novyi Zem e l’Isola Errante. Ciascuno adatta elementi di lingua, cultura e tradizione da paesi del mondo reale (tratti da diversi periodi di tempo reale). I Grisha sono un popolo che è stato descritto come “utilizzatori di magia” ma nelle loro parole, sono praticanti di “The Small Science” che riflette un dono individuale che ciascuno possiede per manipolare la materia al suo livello più piccolo, il “livello molecolare”.
Ravka è la patria della maggior parte dei Grisha poiché “di solito vengono scoperti da bambini dai tester Grisha in viaggio e portati a … [addestrarsi nella] Seconda Armata di quella nazione”. È uno dei pochi posti in cui possono vivere in sicurezza e durante l’addestramento per la Seconda Armata sono divisi in tre ordini. Etherealki evoca elementi naturali come vento, acqua e fuoco, Materialki controlla materiali come metallo e vetro e Corporalki manipola i corpi delle persone. La Seconda Armata di Ravka è guidata dal generale Kirigan, noto anche come il Darkling, che ha passato la vita alla ricerca di un Grisha in grado di evocare la luce, l’unica persona in grado di distruggere lo Shadow Fold (o “il Fold”), una regione di inghiottimento l’oscurità, creata centinaia di anni fa e che divide Ravka in due, l’est dall’ovest. Da allora, Ravka è stata in guerra e ora è sull’orlo di dividersi in due mentre l’occidente cerca l’indipendenza.

Alina Starkov si rivela essere una tale Grisha, e si sparge la voce che è stato trovato un Sun Summoner. Nella capitale di Kerch e città commerciale di Ketterdam, Kaz Brekker, capo di una banda chiamata i Corvi, [2] viene assunto per rapirla; I cacciatori di streghe Fjerdan vengono inviati per ucciderla; la gente di Ravka la venera come santa. Alina deve fare i conti con chi è e decidere di chi può veramente fidarsi mentre cerca il potere che le permetterà di distruggere il Fold e salvare Ravka.

TENEBRE ED OSSA

1 Videos

TENEBRE ED OSSA - STAGIONI - EPISODI

ACQUISTA SU AMAZON

Shadow and Bone Trilogy: Shadow and Bone, Siege and Storm, Ruin and Rising: 1-3

★★★★★
Amazon.it

Recensioni degli utilizzatori

Da leggere assolutamente. RECENSIONELa trilogia si compone dei seguenti titoli:Shadow and Bone: a cui ho dato una valutazione di 5/5 stelleSiege and Storm: a cui ho dato una valutazione di 4.5/5 stelleRuin and Rising: a cui ho assegnato 4.3/5 stelleAvevo acquistato il cofanetto completo della trilogia prima di verificare che mi piacesse il primo libro e che la volessi continuare. Ma ero sicura che non mi avrebbe deluso, anche se non immaginavo sarebbe stata così bella. Ha superato ogni mia aspettativa! Tra l'altro il cofanetto contiene un bellissimo poster con la mappa del mondo Grisha, ed è più grande di quello che mi aspettavo!Tutto in questa serie è perfetto, dalla storia, ai personaggi, fino alle ambientazioni. Il mondo creato dalla Bardugo è intrigante e coinvolgente, ricco di dettagli.Il concetto della Piega Oscura è molto interessante. La Bardugo non fa dell'oscurità una metafora, ma prende il concetto alla lettera: un posto reale; regno delle creature più malvagie. L'oscurità è il loro territorio e, per sconfiggerli, bisogna entrarvi fisicamente.Nella creazione di questo mondo, la Bardugo si è ispirata alla Russia dell'età imperiale. Ciò è evidente in ogni pagina: l'enorme sfarzo e l'abbondanza di colori; la grande discrepanza tra le classi povere e quelle ricche; il fallimento nel sviluppare l'industrie; il vasto esercito coscritto. Anche i nomi, e le terminologie ricordano vagamente, anche se inventata, la lingua russa.Ho letto la serie tutta d'un fiato, un libro di seguito all'altro. Mi è piaciuta anche di più di Six of Crows, nonostante non sia un'opinione popolare. Se cercate più azione, credo che la duologia di Six of Crows faccia più al caso vostro. Se come me, vi piacciono molto le atmosfere fiabesche, cattivi affascinanti e grandi storie d'amore, allora "Shadow and Bone" farà al caso vostro. In entrambe, ci sono bellissimi personaggi sviluppati magnificamente. Appena incontriamo Alina, è una ragazza debole, insicura, incapace di badare a se stessa e facilmente influenzabile. La vedremo diventare pian piano una donna più sicura di sé, indipendente, dura, e pronta a tutto pur di mettere fine all'oscurità che regna nel suo mondo.Alina scoprirà all'inizio della storia di non essere una semplice orfana, ma di essere in realtà una Grisha. E non una semplice Grisha, ma una delle più potenti: scoprirà di essere un'Evocatrice del Sole, l'unica capace di poter porre fine alla Piaga Oscura e salvare il suo regno. Verrà strappata dal mondo che ha sempre conosciuto, e dal suo migliore amico Mal, con cui è cresciuta e per cui nutre da sempre un'amore segreto. Finirà sotto le cure del misterioso The Darkling, ed è qui che la storia si fa interessante.Non leggevo un libro con un cattivo così affascinante dai tempi di Sebastian di "The Mortal Instruments". Nonostante sia crudele, vi sarà impossibile non amarlo. Durante la lettura della serie, bramavo l'arrivo delle sue scene. In "Siege and Storm" putroppo non è presente come nel primo libro, ma le poche scene in cui lo è, insieme al cliff hanger epico, varranno la pena di proseguire con la lettura. Il finale della serie mi ha lasciato un po' di amarezza. Mi rendevo conto di desiderare cose impossibili, ma tutto sommato sono molto soddisfatta del finale.The Darkling è la perla di questa serie, e vi consiglio di leggerla solo per lui. Leigh Bardugo ha creato un leader carismatico e estremamente affascinante. Tutti sono intrigati da lui, e vi troverete a voler credere ad ogni sua menzogna. The Darkling è bellissimo e malvagio, ma c'è anche molta sofferenza in lui. Ci sono tratti in cui vediamo tracce del ragazzo giovane e distrutto che si nasconde dietro la sua facciata. Ha avuto un'infanzia difficile e per questo, nonostante tutto, è impossibile non provare pena per lui. Ma è anche brutale, un mostro manipolatore, che non ha per niente a cuore le vite umane. The Darkling è pericoloso perché è seducente, e proprio perché evoca simpatia. Alina si troverà quindi ad affrontare questa non salutare attrazione che però è impossibile non provare per lui.In conclusione, è una trilogia che vale assolutamente la pena di leggere, e invito tutti a recuperare. Difficilmente vi lascerà delusi.In Italia è stato pubblicato solo il primo libro dalla Piemme, con il titolo "Tenebre e Ghiaccio". Non è mai stata continuata la traduzione, e probabilmente non vedremmo mai gli ultimi due pubblicati in italiano; così come probabilmente non vedremo mai la duologia di Six of Crows in Italia.L'inglese della trilogia di Grisha è molto più semplice, sopratutto rispetto a quello di Six of Crows. L'ho trovato facile e super scorrevole, quindi potreste provare a leggerla in lingua anche se non avete un livello super elevato di inglese.
Cofanetto da collezione per gli amanti della saga. Box arrivato in pochissimo tempo, copertina dei libri bella. Unica 'pecca' il simbolo Netflix che è proprio stampato sul box senza possibilità di rimuoverlo, ma non è un problema degno di nota. Per il resto pare che i libri siano godibili e interessanti, personalmente mai letti, ma così mi hanno detto. (edizione inglese)
Great. Beautiful box set with amazing cover art on the spine and the fronts. The series was one of my favorites to read and ended up with me reading all the other books in the grishaverse!
Intriguing story. Exceptional package. This was a thrilling trilogy, very well written.
Ottima qualità sebbene flessibili. Trilogia che devo ancora leggere, ma una recensione era necessaria. La qualità messa nella pubblicazione di questa stampa si vede.L'unico dispiacere è il fatto che le copertine non siano rigide...Le copertine sono leggermente più corte (cosa volontaria) rispetto al resto del libro, questo comporta che dalla copertina si veda un pezzo del dosegno attratto che c'è dietro (guardare le immagini per capire meglio.Ogni lobro ha contenuti extra, fra cui un'intervista all'autrice, un capitolo extra 'spin off' e qualche altro contenuto che al momento non mi viene in mente.Aggiungo inoltre che uscirà una serie in futuro sh questo libro, per cui è caldamente consigliato a chi apprezza il genere e ha intenzione di vedere la serie tv.
bellissima trilogia ad un buon prezzo. bellissimi libri scritti veramente bene; si alliscino perfettamente anche in lingua originale. nonostante ci fosse scritto che i libri erano usati, sono arrivati in perfette condizioni come se fossero nuovi. consiglio vivamente
Molto bello. Questo bellissimo cofanetto contiene tre splendide edizioni, molto curate e ricche di contenuti speciali. L'unica pecca è il marchio Netflix stampato sulla copertina di ogni libro che non risulta molto bello esteticamente. Il pacco è arrivato in orario ed i libri erano in perfette condizioni.
Perfetto. Pacco perfetto, arrivato nei tempi prestabiliti. Cofanetto in perfette condizioni, edizione bellissima
My grown daughter and teen grand daughter were reading these and I got them too. I really enjoyed them.My grand daughter said two of the pages in one of the books were so light that it faded to unreadable. I did notice one page in my book was much lighter but still readable. They need some quality control. But Amazon will replace it if you ask them too.
Omg I love the book so much, the packaging is also amazing Ty Amazon ❤️
En lo físico, es un hermoso trío de libros. Lo malo es que la etiqueta de Netflix es impresa y no se puede retirar.
The books are great!
I have to say I really enjoyed these books. The Netflix show really ruined them, so I'm glad they cancelled it.

Vedi tutte le recensioni

ACQUISTA SU AMAZON

Shadow and Bone: Book 1

Amazon.it

SERIE TV COME "SHADOW AND BONE" DA VEDERE

Riepilogo finale della stagione 1 di Shadow and Bone
Sia Alina che la sua amica d’infanzia Mal (Archie Renaux) hanno perso i genitori nelle guerre di confine di Ravka con i suoi vicini Fjerda a nord e Shu Han a sud. Sono cresciuti in un orfanotrofio a Keramzin, incontrando costantemente i pregiudizi intrinseci dei Ravkan per la loro parentela mista. Entrambi vengono coinvolti negli sforzi bellici, Mal come soldato e Alina come cartografa. Quando Mal viene selezionata per far parte dell’unità che accompagnerà la Grisha attraverso il Fold, Alina si assicura che sarà sulla barca di sabbia.
Quando i Volcra, le creature alate e carnivore che risiedono all’interno del Fold, inevitabilmente attaccano, l’abilità a lungo dormiente di Alina come Sun Summoner viene attivata, salvando tutti coloro che si trovano sulla nave. Successivamente Alina incontra il generale Kirigan (Ben Barnes), il Grisha o leader della Seconda Armata, che la trasferisce al Piccolo Palazzo, la roccaforte dei Grisha nella capitale di Ravkan, Os Alta. Nel frattempo, il maestro ladro Kaz Brekker (Freddy Carter) e il suo equipaggio, Inej (Amita Suman) e Jesper (Kit Young), accettano l’incarico di rapire l’Evocatrice del Sole e consegnarla al ricco mercante Dreesen.
Con il progredire della serie, Alina scopre che Kirigan e l’eretico oscuro sono le stesse persone. Fugge dal Piccolo Palazzo, ricevendo aiuto accidentale da Kaz e dal suo equipaggio. Alla fine, si riunisce con Mal e trovano insieme il cervo di Morozova. Tuttavia, Kirigan e il suo gruppo selezionato di Grisha li raggiungono. Kirigan uccide il cervo e poi fonde Alina con un collare ricavato dalle corna del cervo, apparentemente ottenendo il controllo del suo potere.
Nel finale di stagione, intitolato “No Mourners”, Kirigan e Alina viaggiano insieme nel Fold su un sandskiff. Ha invitato ambasciatori di vari paesi con il pretesto che vedranno la distruzione del Fold. All’insaputa di Kirigan, anche l’equipaggio di Mal e Kaz sono sulla nave. Si incontrano e decidono di lavorare insieme. I piani di Kirigan diventano presto chiari. Baghra aveva ragione. Arma il Fold con il potere di Alina e inizia a distruggere Novokribrisk, la città principale di West Ravka e l’epicentro della rivolta anti-Ravkan.
Alla fine, Alina riesce a liberarsi dal suo controllo e realizza la verità sull’amplificatore Stag. Kirigan e Mal combattono prima che il primo venga attaccato dai Volcra. Altrove, Nina (Danielle Galligan) mente, dichiarando che Matthias Helvar (Calahan Skogman) è uno schiavista, portando al suo arresto da parte dei cacciatori di taglie di Kerch. Tutti i personaggi principali, Mal, Alina, Kaz, Inej, Jesper, Nina e Matthias, finiscono su una nave per Kerch. La stagione finisce quando Kirigan emerge dal Fold, gravemente ferito ma molto vivo.

In che modo Kirigan sopravvive all’ovile?
Kirigan, come Alina, è un tipo estremamente raro di Grisha. La sua abilità Shadow Summoning gli ha concesso quasi l’immortalità. Qualche centinaio di anni prima, creò il Fold mentre combatteva contro i soldati Ravkan. Aveva sperato che con il suo potere avrebbe creato potenti amplificatori per aumentare le abilità di Grisha, proprio come Morozova aveva fatto con gli animali. Finì invece per trasformare in Volcra tutte le genti della regione. Essendo il loro creatore e probabilmente il più potente Shadow Summoner del mondo, Kirigan sembra avere un certo livello di controllo sui Volcra.
In precedenza, dice ad Alina che è un faro per loro. Ogni volta che entra nell’Ovile, i Volcra sono attratti da lui. Questo è ciò che accade durante il suo combattimento con Mal. Sembra che stia vincendo quando un Volcra attacca da dietro. Alina, Mal e gli altri credono che sia morto. In realtà, è riuscito a creare un nuovo tipo di creatura ombra, i nichevo’ya, che non sono legati allo Shadow Fold. I momenti finali della stagione mostrano un Kirigan ferito e insanguinato che emerge dal Fold e ordina ai Volcra di seguirlo. Gli ci sono voluti alcune centinaia di anni, ma finalmente ha un esercito tutto suo per aiutare a portare la distruzione totale ai suoi nemici.

Cos’è la piccola scienza? Cos’è Merzost?
Le abilità di Grisha sono definite come Piccola Scienza. Un Grisha ha la capacità di controllare oggetti o elementi al loro livello più fondamentale. Quando Alina la chiama magia mentre conversa sulla sua abilità con Kirigan, lui la corregge dicendo che Small Science si attiene sempre alle leggi naturali. Al contrario, Merzost è pura magia. Richiede incantesimi. Come Baghra spiega a suo figlio, se Small Science aumenta il Grisha, Merzost prende l’energia innata dal Grisha per funzionare.
L’unica persona ad aver utilizzato con successo Merzost nella storia documentata è stata Morozova quando ha creato i suoi amplificatori. Nel penultimo episodio viene rivelato che Baghra e Kirigan sono entrambi imparentati con Morozova, lo stesso Bonesmith. È quella connessione che incoraggia il desiderio di Kirigan di compiere passi così drastici come creare il Fold. A quel tempo, era abbastanza arrogante e sciocco da credere di poter gestire qualunque cosa la sua creazione gli lanciasse.

Quali poteri concede ad Alina il cervo di Morozova?
Gli amplificatori o le creature di Morozova sono ampiamente ritenuti mitici. Ma poi appare Alina, l’evocatrice del sole, e il regno delle possibilità si espande improvvisamente in modo esponenziale. Alina apprende dall’Apparat (Kevin Eldon) che un Grisha deve infondere un pezzo dell’animale in se stesso per sfruttare il pieno potenziale dell’amplificatore. E per questo, bisogna prima uccidere l’animale.
Dopo che Kirigan ha ucciso il cervo, crede di avere pieno accesso ai poteri di Alina attraverso le corna. Tuttavia, una visione del cervo aiuta Alina a realizzare la verità. Il potere stesso funge da salvaguardia contro il cattivo uso. Deve essere dato volontariamente e non portato via con la forza. Solo dopo aver capito questo rompe la presa di Mirigan su di lei.

Kaz e Pekka si conoscono?
Secondo tutte le indicazioni, lo fanno, anche se Pekka sembra non ricordare. Nei suoi primi giorni, le sue azioni hanno portato alla morte dei fratelli di Kaz, e da allora Kaz è stato consumato dalla vendetta. Quando Dreesen offre un milione di Kruge per attraversare l’Ovile e riportare in vita l’Evocatore del Sole, i due uomini si incrociano a vicenda. Kaz vuole disperatamente distruggere Pekka e pensa di correre dei rischi che altrimenti avrebbe ritenuto sciocchi. Sia Inej che Jesper glielo fanno persino notare.

Perché Nina tradisce Matthias?
Dopo che la nave Drüskelle su cui stanno viaggiando colpisce un fronte di tempesta e affonda, Nina e Matthias si rendono presto conto che devono fare affidamento l’uno sull’altro se vogliono sopravvivere. Non è facile per nessuno dei due. La Drüskelle è una squadra d’élite di soldati Fjerdan il cui compito principale è catturare i Grisha e riportarli alla Corte di Ghiaccio per un processo farsa e l’eventuale esecuzione. Matthias è un cacciatore di streghe, appositamente addestrato per cacciare i Grisha, mentre Nina è una straziacuori, un ordine di Grisha che può influenzare la mente e il corpo.
Sono nemici naturali l’uno dell’altro. Ma questo non ha importanza nel permafrost. Sopravvivono con l’aiuto reciproco e tra loro inizia a sbocciare una storia d’amore. Tuttavia, quando raggiungono una città, Nina scopre che Fedyor (Julian Kostov) la sta aspettando lì. Rendendosi conto che se la Grisha cattura Matthias, ciò significherà la sua morte certa, afferma che è uno schiavista, spingendo i cacciatori di taglie di Kerch ad arrestarlo.
Matthias, che ha perso conoscenza a causa dei poteri di Fedyor, non sa nulla di tutto questo e si sveglia in una cella della nave diretta a Kerch. Le speranze di Nina di liberare Matthias iniziano a sgretolarsi quando viene a sapere che sarà rinchiuso in una prigione chiamata Hellgate per circa un anno o due prima del processo. Sentendo un profondo senso di tradimento, Matthias ritorna al suo vecchio sé, vedendo ancora una volta Nina con sospetto e diffidenza.

La serie fantasy di Netflix ” Shadow and Bone ” è basata su due serie di libri dell’autore israelo-americano Leigh Bardugo: la trilogia “Shadow and Bone” e la duologia “Six of Crows”. Collettivamente noti come l’universo “Grisha”, i libri e, per estensione, lo spettacolo, raffigurano un mondo in cui vari paesi, lingue, tradizioni e culture hanno controparti nel mondo reale. La frase “Grisha” si riferisce a un gruppo di persone che possono controllare la materia nella sua forma fondamentale. Non è necessariamente magia, perché è una cosa completamente separata, ma la manifestazione di quella che viene definita la Piccola Scienza .
Se la prima stagione ha introdotto i personaggi, la narrativa espansiva e la tradizione ricca e complessa, la seconda stagione arricchisce ciascuno di questi aspetti dello spettacolo. Poiché viene rivelato che sia il Darkling (Ben Barnes) che Alina Starkov (Jessie Mei Li) sono sopravvissuti, i Ravkan Grisha sono costretti a fare una scelta tra loro. Nel frattempo, a Hellgate, una prigione di Kerch situata sull’isola di Terrenjel vicino a Ketterdam , Matthias Helvar (Calahan Skogman) lascia che la sua rabbia anneghi tutte le altre sue emozioni, credendo che Nina Zenik (Danielle Galligan) lo abbia tradito, mentre la donna in questione aiuta i Corvi nella loro vendetta contro Pekka Rollins.

Riepilogo della seconda stagione di Shadow and Bone
La seconda stagione inizia con Alina e Malyen “Mal” Oretsev (Archie Renaux) in fuga. Il mondo crede che Alina sia uno dei motivi per cui il Fold sta crescendo rapidamente per la prima volta dalla sua creazione diverse centinaia di anni fa. Mal è stato bollato come disertore e la Prima Armata lo sta cercando per avviare un processo alla corte marziale.
Nel frattempo, i Corvi tornano a Ketterdam per scoprire di essere criminali ricercati accusati, tra le altre cose, dell’omicidio di Tante Heleen, il proprietario di The Menagerie. Non ci vuole molto a Kaz Brekker (Freddy Carter) per dedurre che dietro a questo c’è Pekka Rollins (Dean Lennox Kelly). Kaz scopre presto che anche il suo acerrimo rivale ha rilevato il club dei Corvi. La polizia locale prende lui e Jesper Fahey (Kit Young) e li porta da Dreesan, a cui i Crow dovrebbero presumibilmente un milione di kruge. Ma Kaz scopre che non sono i soldi di Dreesan e che qualcun altro ha tirato i fili dall’ombra.
È così che Kaz e Jesper incontrano l’uomo che afferma di essere il corsaro Sturmhond (Patrick Gibson). Rendendosi conto che Sturmhond ne ha capito la maggior parte, Kaz rivela che Alina si stava dirigendo verso la nazione di Novyi Zem. Spera che Sturmhond gli permetta di tenere i gioielli reali che gli ha regalato Alina. Tuttavia, Sturmhond prende i gioielli, lasciando al suo posto i soldi per Kaz.
A Novyi Zem, Mal e Alina incontrano i soldati della Prima Armata e riescono a sfuggire alla cattura fino a salire a bordo di una nave indipendente, che si scopre essere di proprietà di Sturmhond. Alina apparentemente lo convince ad aiutarla a trovare il Sea Whip, il secondo amplificatore creato da Ilya Morozova. Con Mal che funge da navigatore, trovano rapidamente la creatura e Alina deve ucciderla per proteggere Mal. Tuttavia, anche con la potenza di due amplificatori, non riesce a smontare il Fold e si rende conto che hanno bisogno del terzo amplificatore, il Firebird. Poco dopo, Alina e Mal scoprono che Sturmhond è Nikolai Lantsov, il secondo figlio del re Pyotr III.
A Ketterdam, i Crows reclutano due nuovi membri: Wylan Hendriks (Jack Wolfe), l’esperto di demolizioni di Kaz, e la Straziacuori Nina Zenik. Si scopre che Wylan conosce già Jesper, e tra i due inizia a svilupparsi una relazione, mentre Nina diventa un corvo per avere la possibilità di liberare Matthias, che è stato mandato nella prigione di Hellgate perché Nina lo ha accusato di essere uno schiavista .
Alla fine Alina scopre che il Darkling è vivo. Per abbattere le sue creature ombra o i Nichevo’ya, Nikolai recluta i Corvi per trovare la leggendaria lama Neshyenyer. Per tutta la stagione, la narrazione torna spesso indietro nel tempo per rappresentare la giovinezza straziante di Kaz e il motivo per cui cerca vendetta contro Rollins. A Ravka, in seguito alla morte di suo fratello in un attacco di Nichevo’ya, Nikolai assume la regalità del paese.
Nel finale di stagione, gli eroi si alleano per fermare il Darkling e il suo gruppo di rinnegati Grisha. I Corvi assicurano che Rollins venga arrestato e inviato a Hellgate, dove si guadagna l’ira di Matthias uccidendo un uomo a cui l’ex Fjerdan Drüskelle si è avvicinato e cercando di costringerlo a combattere una coppia di lupi, che sono sacri nella sua religione.

Kirigan/ the Darkling è morto? Tornerà mai?
È Baghra (Zoë Wanamaker) che per prima si rende conto che esiste una spiegazione di Small Science per cui Mal è stato in grado di trovare gli amplificatori di Morozova in modo così accurato: è lui stesso un amplificatore; lui è l’uccello di fuoco. Secoli prima, Baghra uccise accidentalmente sua sorella usando il Taglio, una rara abilità di Grisha che può essere usata per dividere in due un bersaglio, ma Morozova la riportò indietro usando Merzost, che la rese effettivamente un amplificatore. Questa capacità è stata tramandata di generazione in generazione fino a Mal.
Nella battaglia culminante della stagione, Darkling e Alina si attaccano a vicenda con il Taglio. Sebbene Alina riesca a sopraffare il Darkling e ferirlo a morte, quest’ultimo ferisce gravemente anche Mal. Rendendosi conto che sta morendo, Mal esorta Alina ad ucciderlo e ad usare i suoi poteri di amplificazione prima che ciò accada. Lo fa con riluttanza, il che si traduce nella distruzione di Shadow Fold.
Mentre il Darkling muore dopo che Alina lo ha pugnalato con il Neshyenyer, avverte Alina di assicurarsi che non sia rimasto nulla di lui. Per questo motivo, Alina gli ordina di essere cremato, ma mentre il suo corpo viene bruciato, pezzi di lui prendono il vento e vengono spazzati via.
Nei libri, Elizaveta, o Sankta Lizabeta delle Rose, scambia il corpo del Darkling prima che venga bruciato, sperando di rianimarlo in seguito. Lizabeta convince Zoya Nazyalensky (Sujaya Dasgupta) a eseguire un rituale che riporta indietro il Darkling. Rendendosi conto del suo errore, Zoya brucia il corpo del Darkling, ma il suo spirito riesce a scappare e trova un vaso in Yuri Vedenen, un devoto seguace del Darkling. Sembra che lo show probabilmente salterà la parte di Lizabeta e passerà direttamente a Yuri Vedenen nella prossima stagione.

In che modo Alina ha riportato in vita Mal?
Il sacrificio di Mal consente ad Alina di abbattere il Fold, ma non è pronta a lasciarlo andare. Proprio come Morozova fece diversi secoli prima con sua figlia, Alina riporta in vita Mal con Merzost. Nina sembra rendersi conto di quello che ha fatto e ne è turbata.
Nei libri, Tolya e Tamar Kir-Bataar riportano indietro Mal usando le loro abilità di Heartrender. Questo non sarebbe stato possibile in circostanze normali. Ma Mal è un amplificatore e ha due vite. Quindi, anche se uno se ne è andato, può continuare a vivere. Tuttavia, perde la sua capacità di tracciare dopo questo.
Merzost richiede sempre un prezzo elevato. Baghra, mentre era viva, avvertì Alina di questo quando quest’ultima propose l’idea di creare la luce Nichevo’ya. Non sappiamo ancora quale prezzo dovrà pagare Alina. I suoi capelli diventano bianchi quando interpreta Merzost nei libri, ma ciò non accade nello spettacolo, mantenendo aperta la possibilità che Mal sia risorto a causa delle sue due vite.
Alina paga un prezzo per far rivivere Mal, ed è ironicamente Mal stesso. Dopo la sua resurrezione, Mal è un uomo normale e non sente il legame che ha sempre sentito con Alina. C’è anche una crescente vicinanza tra Alina e Nikolai. Alla fine della stagione, Mal accetta di fingere di essere Sturmhond e parte con i fratelli Kir-Bataar.

Cosa succede a Davide? È morto?
David Kostyk (Luke Pasqualino) è un importante personaggio secondario della serie. Nella seconda stagione, apparentemente diventa una delle vittime della guerra. Quando il Nichevo’ya attacca, mette Genya Safin (Daisy Head) all’interno di un montavivande e ne sigilla la porta con le sue abilità Durast prima di voltarsi per affrontare la creatura ombra. Dopo la battaglia, Genya torna nella stanza e vede il sangue schizzato sul muro, il che la porta a dedurre che David è morto.
Genya in seguito trova un rubino e lo schizzo di un anello tra le cose di David e si rende conto che David ha intenzione di farle la proposta. Nei libri, Fjerda attacca Os Kervo durante il matrimonio di David e Genya, uccidendo il primo. Quindi, è sicuro affermare che la morte di David era inevitabile. Gli autori della serie si sono presi una notevole libertà nella seconda stagione, e sembra che la trama di David ne faccia parte.

ACQUISTA SU AMAZON

Leigh Bardugo 5 Books Set Collection and Shadow And Bone Trilogy with Grishaverse Series

★★★★★
Amazon.it

Recensioni degli utilizzatori

As a fervent fan of the Netflix television series inspired by Leigh Bardugo's Grishaverse, the Shadow and Bone Trilogy and the Six of Crows with it's sequel, has been an absolute delight. This literary journey has not only deepened my appreciation for the richly crafted world but has also left me eagerly yearning for more.The intricately woven tales within the series, combined with the captivating characters and vivid settings, offer a reading experience that is as enchanting as the Netflix series. Bardugo's storytelling prowess shines through, immersing readers in a fantastical realm filled with magic, intrigue, and complex relationships.The character development is exceptional, allowing readers to form strong connections with the protagonists and antagonists alike. From Alina Starkov's journey of self-discovery to the enigmatic allure of the Darkling, each character adds layers to the narrative, creating a tapestry of emotions that mirror the complexities of the Grishaverse.What makes this collection particularly appealing is its completeness, encompassing not only the Shadow and Bone Trilogy but also additional books within the Grishaverse. The comprehensive nature of the set ensures a seamless transition from one narrative arc to the next, keeping readers immersed in Bardugo's fantastical universe.The addictive quality of the series is such that each book leaves me yearning for more. The pacing is well-balanced, and the plot twists keep me on the edge of my seat, eagerly turning pages to uncover the next layer of the story.In conclusion, the Leigh Bardugo 5 Books Set Collection and Shadow and Bone Trilogy are a literary treasure for fans of the Netflix series and newcomers alike. The seamless blend of fantasy, adventure, and intricate storytelling creates a reading experience that is both immersive and satisfying. Highly recommended for those who crave a captivating escape into the magical realms of the Grishaverse.
Good product at a good price daughter is very happy with them.
Read them all within a week
arrived same day, perfect condition!
My granddaughter asked for these books for Christmas. She loves the series.

Vedi tutte le recensioni

ACQUISTA SU AMAZON

Shadow and Bone: Chapters 1-5 (English Edition)

★★★★★
Amazon.it

Recensioni degli utilizzatori

Ottimo. Ottimo acquisto
Love it. Definitely going to read the rest of it. I really appreciated the chance to have this little preview for free.
Maybe its my mistake, but I was expecting more.
I loved
La prueba está bien
Hier gibt es die ersten 5 Kapitel als Leseprobe.Optimal um einen Eindruck zu bekommen vom Schreibstil und die erste Impression von der Welt der Grisha.Schreibstil angenehm.
Buena historia

Vedi tutte le recensioni

Lo scrittore Leigh Bardugo ha spiegato The Shadow Fold: “Nella maggior parte dei fantasy, l’oscurità è metaforica; è solo un modo di parlare del male: l’oscurità cala sulla terra, un’età oscura sta arrivando, ecc. Volevo prendere qualcosa di figurativo e renderlo letterale . Quindi la domanda è diventata: e se l’oscurità fosse un luogo? E se i mostri in agguato fossero reali e più orribili di qualsiasi cosa avresti mai immaginato sotto il tuo letto o dietro la porta dell’armadio? E se dovessi combatterli da soli territorio, cieco e indifeso nell’oscurità? Queste idee alla fine sono diventate l’Ombra “.

Kit Young ha studiato cowboy e pistoleri per il suo ruolo di Jesper Fahey. Si è allenato con le pistole al punto che la troupe ha scoperto durante la pre-produzione che diversi colpi di trucco che erano stati pianificati per CGI erano in realtà acrobazie che Young poteva fare da solo.

TENEBRE E OSSA (Shadow and Bone)
TENEBRE E OSSA (Shadow and Bone)

SHADOW AND BONE SUI SOCIAL

SHADOW AND BONE DA LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »