THE GILDED AGE

ALIAS: La Edad Dorada – A Idade Dourada

The Gilded Age (2022) on IMDb

THE GILDED AGE

Dal creatore di Downton Abbey, Julian Fellowes, arriva questo dramma che segue una giovane donna che vive nella scintillante Gilded Age di New York.

CLICCA QUI - GUARDA LA SERIE SU NOWTV
The Gilded Age (2022) on IMDb

THE GILDED AGE

STAGIONI 2
STATO Continua
PRIMA MESSA IN ONDA 24 gennaio 2022
RETE HBO
DURATA MEDIA EPISODI 53 minuti
GENERI Dramma
PAESE ORIGINARIO Stati Uniti d’America
LINGUA ORIGINALE Inglese
SOTTOGENERE Periodo
PERIODO DI TEMPO 1800

Crew

Julian Fellowes (Creator), Michael Engler, Salli Richardson-Whitfield

Writer / Director

Julian Fellowes, Sonja Warfield

Screenwriter

Vanja Cernjul, Manuel Billeter

Cinematography

Harry Gregson-Williams, Rupert Gregson-Williams

Music

HBO, Universal Pictures Television. Distributor: HBO

Producer

USA

Country

CAST E PERSONAGGI

Principale
Carrie Coon nei panni di Bertha Russell, determinata a usare i suoi soldi e la sua posizione per entrare in una società educata che resiste al cambiamento e ai nuovi arrivati ​​ad ogni angolo
Morgan Spector nei panni di George Russell, il marito di Bertha e un classico barone ladro che rappresenta il “nuovo denaro”
Louisa Jacobson nei panni di Marian Brook, giovane gentildonna squattrinata le cui circostanze la costringono a vivere con le sue zie estranee
Denée Benton nei panni di Peggy Scott, una giovane ambiziosa scrittrice afroamericana che lavora come segretaria di Agnes
Taissa Farmiga nei panni di Gladys Russell, innocente e ingenua, ma pronta per essere trattata da adulta
Harry Richardson nei panni di Larry Russell, un neolaureato dell’Università di Harvard desideroso di farsi strada nel mondo
Blake Ritson nei panni di Oscar van Rhijn, il figlio intelligente e carismatico di Agnes che è alla ricerca di una ricca ereditiera che gli garantisca un tenore di vita adeguato e funga da scudo per la sua omosessualità .
Thomas Cocquerel nei panni di Tom Raikes (stagione 1), un giovane avvocato sensibile, colpito dall’incontro con Marian, la figlia orfana del suo defunto cliente
Simon Jones nei panni del signor Bannister, il maggiordomo inglese autoesaltante dei Van Rhijn che tiene sotto controllo il resto dello staff
Jack Gilpin nei panni del signor Church, il maggiordomo della famiglia Russell, un sostenitore della signora Russell, che eccelle nel suo lavoro
Cynthia Nixon nel ruolo di Ada Brook, la sorella di Agnes che fa affidamento sulla sua carità
Christine Baranski nel ruolo di Agnes van Rhijn (nata Brook), una vecchia mondana orgogliosa e testarda , capo della casa Brook
Kelli O’Hara nel ruolo di Aurora Fane (stagione 2; stagione ricorrente 1), nipote di Agnes per matrimonio che aiuta la signora Russell a entrare nella società [4]
Donna Murphy nel ruolo di Caroline Schermerhorn Astor (stagione 2; stagione ricorrente 1), un’eminente socialite americana e leader del gruppo d’élite della società di New York noto come ” I Quattrocento ”
Debra Monk nel ruolo della signora Armstrong (stagione 2; stagione ricorrente 1), la cameriera della signora Van Rhijn
Kristine Nielsen nel ruolo della signora Bauer (stagione 2; stagione ricorrente 1), cuoca per la signora Van Rhijn, prendendo la giovane Bridget sotto la sua ala protettrice 
Taylor Richardson nel ruolo di Bridget (stagione 2; stagione ricorrente 1), la cameriera di Van Rhijn, turbata da un passato violento
Ben Ahlers nel ruolo di John “Jack” Treacher (stagione 2; stagione ricorrente 1), cameriere di casa Van Rhijn
Kelley Curran nel ruolo di Miss Turner (stagione 2; stagione ricorrente 1), l’ambiziosa cameriera di Bertha, che non intende essere una serva per tutti i suoi giorni. Viene licenziata alla fine della stagione 1.
Douglas Sills nei panni di Monsieur Baudin (stagione 2; stagione ricorrente 1), lo chef di casa Russell che inizialmente si presenta come francese prima che venga rivelato che è Josh Borden di Wichita, Kansas.
Celia Keenan-Bolger nel ruolo della signora Bruce (stagione 2; stagione ricorrente 1), la nuova governante di Russell
Michael Cerveris nel ruolo del signor Watson (stagione 2; stagione ricorrente 1), cameriere di George Russell
Erin Wilhelmi nel ruolo di Adelheid (stagione 2; stagione ricorrente 1), la cameriera di Gladys Russell
Patrick Page nel ruolo di Richard Clay (stagione 2; stagione ricorrente 1), il fedele segretario di George Russell
Sullivan Jones nel ruolo di T. Thomas Fortune (stagione 2; stagione ricorrente 1), editore del settimanale New York Globe

Ricorrente
Audra McDonald nel ruolo di Dorothy Scott, la madre di Peggy
Jeanne Tripplehorn nei panni di Sylvia Chamberlain, una persona mondana esclusa dall’alta società a causa delle azioni passate
Ashlie Atkinson nel ruolo di Mamie Fish , socialite americana e sedicente “creatrice di divertimento”
Claybourne Elder nel ruolo di John Adams, l’amante segreto di Oscar
Katie Finneran nei panni di Anne Morris, determinata a tenere nuovi soldi fuori dalla sua cerchia
Amy Forsyth nel ruolo di Carrie Astor , l’avvenente figlia della signora Astor
John Sanders nel ruolo di Stanford White , un architetto americano emergente
John Douglas Thompson nel ruolo di Arthur Scott, il padre di Peggy. Essendo un farmacista benestante, è un pilastro dell’élite nera
Linda Emond nel ruolo di Clara Barton
Ward Horton nel ruolo di Charles Fane, marito di Aurora e uno degli assessori della città
Zuzanna Szadkowski nel ruolo di Mabel Ainsley
Nathan Lane nel ruolo di Ward McAllister , arbitro delle regole sociali e dello stile nella vecchia New York

Ospite
Bill Irwin nel ruolo di Cornelius Eckhard
Michel Gill nel ruolo di Patrick Morris, il marito di Anne e uno degli assessori della città
Tom Blyth nel ruolo di Archie Baldwin

TRAMA

The Gilded Age è una serie televisiva storica americana creata e scritta da Julian Fellowes per la HBO , ambientata negli Stati Uniti durante la Gilded Age , gli anni del boom del 1880 a New York City . Annunciato originariamente nel 2018 per la NBC , è stato successivamente annunciato nel maggio 2019 che lo spettacolo era stato spostato su HBO. La serie è stata presentata in anteprima il 24 gennaio 2022. Nel febbraio 2022, la serie è stata rinnovata per una seconda stagione, che sarà presentata in anteprima il 29 ottobre 2023. La serie ha ricevuto recensioni per lo più positive, con un elogio particolare per i costumi, il cast e le interpretazioni degli attori principali Carrie Coon , Morgan Spector e Christine Baranski

Una giovane donna che entra nella rigida scena sociale della New York del 1882 viene coinvolta nei conflitti quotidiani che circondano la nuova famiglia Russell e l’ affermata famiglia van Rhijn-Brook, che sono vicini di casa dall’altra parte della 61esima Strada, vicino alla Fifth Avenue , nell’Upper East Side di Manhattan. La serie mostra anche i conflitti affrontati dalle classi medio – alta , dalla classe alta nera e dai lavoratori domestici che si prendono cura di tutti i loro bisogni.

THE GOLDED AGE - STAGIONI - EPISODI

SlashFilm "[Recensione della prima stagione]: Se vuoi scomparire in un mondo meno complicato e pieno di ogni tipo di tensione inebriante, allora sei a posto"

"[Recensione della prima stagione]: La serie considera le correnti sociali del momento storico, tagliando in modo seducente le delusioni dei suoi aristocratici (...)

THE GILDED AGE

Nel suo articolo del New York Times del gennaio 2022 "'The Gilded Age' Finalmente arriva su HBO", Dave Itzkoff ha riferito che la lunga interruzione delle riprese causata dalla pandemia di COVID-19 ha permesso all'attrice Denée Benton (che interpreta Peggy Scott) "di cercare perfezionamenti di [il suo ruolo] per riflettere meglio la [sua] comprensione della storia. Benton ha detto di aver esortato il team creativo di Gilded Age a fornire più modi per dimostrare che c'erano persone di colore come il suo personaggio, Peggy, che vivevano nelle loro comunità benestanti e istruite. "Il cuore e le intenzioni intorno a Peggy sono rimasti gli stessi", ha detto Benton, il cui personaggio è un aspirante scrittore. "Ma la domanda era: abbiamo un'opportunità qui? Perché Peggy deve lavorare per un ufficio editoriale bianco?" erano straordinari giornali neri a quel tempo. Ci abbiamo pensato?' Benton ha affermato che un processo di collaborazione ha portato a cambiamenti nei personaggi e nelle trame, anche se "certamente non è avvenuto da un giorno all'altro". Ha aggiunto: "Sono sicura che ci siano state delle natiche serrate e degli occhi al cielo, ma ce l'abbiamo fatta". [Casey] Bloys, il dirigente della HBO, ha detto: "Cerchiamo sempre di assicurarci che un pezzo d'epoca sembri autentico". Ha aggiunto che, nel caso del personaggio di Peggy, 'Volevamo davvero assicurarci che fosse pienamente realizzata e storicamente accurata.'"

Nel finale della prima stagione, intitolato “Let the Tournament Begin”, Marian si prepara a fuggire con Raikes. Tutti intorno a lei hanno delle riserve sul giovane, non solo Agnes (Christine Baranski). A causa della sua ingenuità, Marian continua a credere che lui la sposerà proprio come ha promesso. Ada (Cynthia Nixon) scopre che sua nipote sta scappando. Anche se desidera disperatamente che non lo faccia, non ferma la donna più giovane.
Nel frattempo, a casa Scott, un membro del personale della casa trova un biglietto in una delle tasche di Arthur e lo dà a Dorothy. Quando lo legge, è visibilmente scossa dal suo contenuto. Quando Peggy torna a casa, ne informa sua figlia. Peggy inizia immediatamente a crollare, rendendosi conto della portata di ciò che suo padre le ha nascosto.
Mentre Gladys e Carrie preparano il ballo per il ballo, Bertha visita la casa della signora Astor per invitarla personalmente al ballo. Tuttavia, le viene detto che la signora Astor non è lì e viene rimandata indietro. Quando vede entrare un’altra persona, si rende conto che la signora Astor non vuole incontrarla. Proprio come suo marito, Bertha sa essere incredibilmente spietata quando necessario. Ritorna a casa e dice alla sua famiglia che stanno rimuovendo Carrie dalla lista dei ballerini.
La misteriosa donna con cui Baudin è stato visto parlare si rivela essere la sua ex moglie. Dopo aver appreso che ora lavora per i Russell, è venuta in cerca di riconciliazione. Ha una certa influenza su Baudin, quindi lui fa l’unica cosa ragionevole che gli resta da fare e parla con George (Morgan Spector), ammettendo che non è veramente francese. Lui è Josh Bourdain, originario di Wichita, Kansas. Josh ha lavorato come marinaio per un po’, per poi recarsi a Cannes. Lì iniziò a lavorare in un ristorante e alla fine ricevette tutta la formazione necessaria.
Quando arrivò a New York , scoprì che nessuno voleva assumere uno chef di Wichita. Quindi, ha evocato un’identità francese e ha imparato da solo a parlare con un finto accento francese. Quando entrò a far parte del personale di casa Russell, la mascherata era andata avanti già da un po’. Anche se Bertha lo licenzia, riesce a sostituire i Russell quando il suo sostituto si ubriaca il giorno del ballo. Successivamente, Bertha e George lo reintegrano.

Raikes e Marian si lasciano in The Gilded Age?
Sì, Raikes e Marian si separano, apparentemente per sempre, nel finale della prima stagione di ‘The Gilded Age’. Dopo che Marian ha lasciato la casa dei van Rhijn, si dirige a casa della signora Chamberlain, dove dovrebbe incontrare Raikes. Prima, Peggy ha portato lì i suoi bagagli. Passano le ore e di Raikes non c’è traccia.
Nel frattempo, qualche tempo dopo la sua partenza, un’Aurora sconvolta arriva a casa di sua zia in cerca di Marian. Ha visto Raikes all’opera, in compagnia di Cissie Bingham . Alla fine Aurora trova Marian e le racconta quello che ha visto. E anche allora, Marian ha difficoltà a credere che Raikes l’avrebbe tradita in quel modo. Successivamente visita l’ufficio di Raikes e lo trova lì.
E ogni opinione scettica che i sostenitori di Marian hanno su Raikes si rivela vera. È infatti un avventuriero e uno spietato arrampicatore sociale. Ora che ha avuto un assaggio della buona società, non ha intenzione di allontanarsene. Non c’è motivo di non credergli quando dice di provare sentimenti genuini per Marian. Tuttavia, l’ambizione e la ricerca della ricchezza a quanto pare sono diventate più importanti per lui dell’amore.

Cosa è successo al figlio di Peggy?
Nell’episodio 8, Peggy rivela a Marian di essere stata sposata ed incinta una volta . Suo padre annullò il matrimonio e il bambino morì poco dopo la nascita. Nel finale della prima stagione, Peggy scopre che suo figlio è vivo dal biglietto trovato nella tasca di suo padre. Quando torna a casa, Peggy e sua madre lo affrontano. Arthur pensava di liberare sua figlia e suo nipote da una vita di vergogna. Si è poi assicurato che il bambino avrebbe avuto una bella vita facendolo adottare. Peggy lo supplica di dirle dove si trova suo figlio, ma Arthur si rifiuta di divulgare tale informazione. L’unica cosa che Peggy sa è che suo figlio è a Filadelfia. Alla fine della stagione, lei e sua madre intendono recarsi lì e cercare il ragazzo .

La signora Astor partecipa al ballo di Bertha Russell? Perché?
Sì, la signora Astor partecipa al ballo di Bertha Russell. È convinta a farlo sua figlia Carrie. Dopo la sua eliminazione dal ballo, Carrie non incolpa Bertha per questo. Invece, esorta sua madre a fare pace con Bertha. La signora Astor è l’incarnazione dei privilegi dei vecchi soldi. Ma anche lei si rende conto che non può semplicemente tenere la porta chiusa ai nuovi membri. Come le ricorda Ward McAllister, gli aspiranti formeranno i propri circoli e li terranno fuori se continuano a farlo. Secondo la richiesta di Bertha, la signora Astor si assicura che altre persone ricche partecipino alla festa. Ciò include Ada e Agnes, che sono state particolarmente menzionate da Bertha.
Nell’episodio pilota, nessuno di degno di nota ha partecipato alla festa organizzata da Bertha . Nel periodo intermedio, lei e George hanno trovato il modo di cambiare drasticamente la situazione. Anche se potrebbe ancora dover affrontare qualche antagonismo in futuro, è riuscita a stabilire saldamente la sua famiglia nella società educata di New York.

La famiglia Van Rhijn piange la morte del reverendo Forte, ma ci sono problemi più grandi in vista. Con Oscar che ha perso tutti i suoi soldi, Agnes deve considerare di vendere la casa e cosa ne sarebbe di lei, del resto della famiglia e dello staff. Agnes è anche preoccupata per Marian, visto che ora che non possono permettersi il matrimonio, crede che i sentimenti di Dashiell per lei potrebbero cambiare. Ma poi si offre di pagare lui stesso il matrimonio e tutto sembra a posto. Almeno per un momento.
Nel frattempo, la Guerra dell’Opera è in pieno svolgimento mentre la signora Astor fa una mossa inaspettata che fa arrabbiare a non finire la signora Russell. Entrambe le parti cercano di assicurarsi l’unica cosa che può cambiare la situazione a loro favore, ma tutto è in bilico fino alla sera dell’opera, quando il Met e l’Accademia assistono al flusso della folla; una parte emerge come il chiaro vincitore.

La signora Russell vince la guerra dell’opera?
Fin dal suo arrivo nell’alta società di New York, la signora Russell era stata irremovibile nell’assicurarsi un posto in essa. Voleva tutto ciò che avevano i “vecchi soldi”. Voleva essere alla loro pari e assicurarsi un posto all’Accademia era un passo importante in questo. Quando ne è stata esclusa, ha deciso di prendere un’altra strada sostenendo il Met, ed è lì che le cose hanno preso una piega molto diversa.
Con il tempo, la signora Russell si rende conto che è molto meglio far parte del consiglio del Met piuttosto che avere un palco all’Accademia. Questo la mette contro la signora Astor, ed entrambe le parti tentano ogni trucco possibile per vincere la guerra. Per la signora Astor, si tratta di orgoglio nel rendere l’Accademia un successo, mantenendo lo status di “vecchi soldi” e mantenendo il confine tra loro e il “nuovo denaro”. Per la signora Russell, si trattava di mostrare alla signora Astor e alle persone come lei che stavano diventando licenziate.
Alla fine, tutto si riduce a garantire l’unica cosa che attirerà le persone nel loro campo. Quando il Duca di Buckingham arriva a New York, tutti cercano di tenerlo per sé. Avere dei reali nel loro campo farebbe loro enormi favori. Il Duca viene portato in scena da Turner. Viene poi rapito dalla signora Russell, ma poi la signora Astor irrompe e trascina il Duca verso il suo accampamento. Alla fine, diventa chiaro che chiunque avrà il Duca sarà in grado di attirare più folle e assicurarsi il successo.
Le cose diventano ancora più caotiche quando sui giornali compaiono notizie contrastanti sul Duca. Alcuni giornali dicono che il Duca visiterà il Met, mentre altri dicono che andrà all’Accademia. Nessuno può sapere con certezza dove andrà il Duca fino alla notte dello scontro, ma la guerra viene vinta da qualunque sia la narrazione a cui il pubblico crede. La sera dell’opera, si scopre che il pubblico crede alla signora Russell. Anche senza il Duca, il Met è completamente pieno, mentre l’Accademia ha una folla sparsa, che diminuisce man mano che le persone si rendono conto di aver preso la decisione sbagliata. Per suggellare l’accordo con la signora Russell, il Duca si presenta al Met e viene confermato che la signora Russell è la chiara vincitrice della Guerra dell’Opera.

Che accordo fa la signora Russell con il Duca?
Non esiste un pranzo gratis, e sia la signora Astor che la signora Russell sanno che per avere il Duca dalla loro parte è necessario che gli restituiscano qualcosa in cambio. La signora Astor offre al Duca ciò che desidera di più. All’inizio la signora Russell pensa che siano soldi, ma poi il signor McAllister rivela che è qualcosa di più: è l’ingresso nella società di New York, nei circoli più ristretti del suo gruppo, che non è qualcosa che la signora Russell può offrire perché è è ancora in lizza per questo lei stessa. La signora Russell cerca di comprare il Duca offrendogli più soldi, ma suo marito si oppone. Chiede a sua moglie di avere un po’ di fiducia in se stessa e di lasciare il Duca a se stesso. Ma ovviamente la signora Russell non è soddisfatta.
Per la signora Russell non è importante semplicemente vincere; vuole schiacciare l’opposizione. Vuole tutto quello che hanno, e il Duca è uno di loro. Quando la signora Russell si rende conto che i soldi non compreranno il Duca, sceglie qualcosa che nessun altro può dargli. L’ultima volta che si sono incontrati, la signora Russell ha notato l’interesse del Duca per Gladys. La signora Russell era già alla ricerca di un buon partito per sua figlia, e cosa potrebbe esserci di meglio di un duca? Quindi, offre Duke Gladys in cambio della sua presentazione al Met la sera dell’opera.
Tuttavia, è anche da notare che non ne ha discusso con suo marito perché sembra sconcertato da come sia riuscita a convincere il Duca dalla sua parte quando sembrava del tutto impossibile. Sa come si concludono gli affari come uomo d’affari, ma non riesce a immaginare cosa possa aver barattato sua moglie per il favore del Duca. Sarà una bella scena quando capirà che lei ha scambiato la sua amata figlia.

Listen on Apple Music
Translate »