THE SHRINK NEXT DOOR

The Shrink Next Door (2021) on IMDb

THE SHRINK NEXT DOOR

Uno psicologo inizia a impiantare se stesso nella vita di uno dei suoi pazienti.

SERIE TV ITALIA

THE SHRINK NEXT DOOR – TRAMA

The Shrink Next Door è una miniserie drammatica psicologica americana sviluppata da Georgia Pritchett basata sull’omonimo podcast di Joe Nocera. La miniserie è stata presentata in anteprima su Apple TV+ il 12 novembre 2021.
Ispirato da eventi reali, “The Shrink Next Door” descrive in dettaglio la bizzarra relazione tra lo psichiatra delle star, il dottor Isaac “Ike” Herschkopf (interpretato da Rudd) e il suo paziente di lunga data Martin “Marty” Markowitz (interpretato da Ferrell). Nel corso della loro relazione, l’affascinante Ike si inserisce lentamente nella vita di Marty, persino trasferendosi nella casa di Marty negli Hamptons e persuadendo Marty a nominarlo presidente dell’azienda di famiglia. La serie esplora come una dinamica apparentemente normale medico-paziente si trasformi in una relazione di sfruttamento piena di manipolazione, presa di potere e disfunzione al suo meglio.

THE SHRINK NEXT DOOR – E’ TRATTO DA UNA STORIA VERA?

“The Shrink Next Door” è basato su una storia vera. Lo spettacolo è basato su un podcast con lo stesso nome di Joe Nocera, un giornalista affermato che ha scritto per più pubblicazioni. In particolare, la storia dietro “The Shrink Next Door” è vera ed è il risultato di molteplici interviste e ricerche in quattro decenni di registrazioni e documenti che Nocera ha condotto per la sua storia. Inizialmente scritto dal giornalista come articolo, non è stato fino a quando suo figlio, secondo quanto riferito, gli ha dato l’idea di trasformarlo in un podcast ispirato a artisti del calibro di “Dirty John” che Nocera ha iniziato a lavorare su “The Shrink Next Door”.
Lo spettacolo segue da vicino il podcast di saggistica, incluso il mantenimento dei nomi e dei dettagli dei personaggi per lo più invariati. La curiosità di Nocera è stata raggiunta per la prima volta da una festa negli Hamptons, apparentemente ospitata dal (vero) dottor Isaac Herschkopf. Curiosamente, la casa estiva in cui si trovava apparteneva a uno dei suoi pazienti di vecchia data, Martin Markowitz. La successiva indagine e il podcast hanno comportato l’intervista a oltre due dozzine di persone, tra cui Markowitz e sua sorella Phyllis Shapiro (che è anche raffigurata nello show come uno dei personaggi centrali).
Infine, nel 2010, dopo che Markowitz ha subito un’operazione di ernia e il medico non avrebbe nemmeno chiamato per chiedere come stava, il paziente sofferente ha rotto i legami dopo quasi trent’anni. Il Dr. Herschkopf ha affermato che il suo rapporto medico con il signor Markowitz è terminato nel 1983, dopo di che ha assunto il ruolo di consulente aziendale. Markowitz, che alla fine ruppe la sua associazione con il dottore, disse di aver speso quasi 3 milioni di dollari per il dottor Herschkopf nel corso degli anni.
Nel 2021, è stato riferito che al medico è stato ordinato di cedere la sua licenza per esercitare a New York dopo che un comitato di audizione di cinque membri ha scoperto che stava violando gli standard professionali. In effetti, il comitato ha essenzialmente seguito la narrativa esposta dal podcast “The Shrink Next Door” e ha concluso che il Dr. Herschkopf era “colpevole di tutte le accuse di errori professionali addotti dallo stato, tra cui grave negligenza, incompetenza, esercizio di influenza indebita, pratica fraudolenta”. e inadeguatezza morale”.
Per tradurre la storia sullo schermo, gli attori Will Ferrell e Paul Rudd hanno effettivamente incontrato il vero Marty Markowitz, che è stato felice di condividere la sua esperienza in prima persona. Secondo quanto riferito, ha detto di aver già passato così tanto che non si è preoccupato che la sua storia fosse resa pubblica attraverso una serie televisiva. Pertanto, Markowitz è stato felice di rispondere a tutte le domande degli showmaker sui fatidici anni trascorsi in compagnia del Dr. Herschkopf e non ha mai cercato di influenzare il modo in cui il suo personaggio è stato ritratto sullo schermo.

The Shrink Next Door – Cast e Personaggi Principali

[foogallery id=”18953″]

THE SHRINK NEXT DOOR – TRAILER

RECENSIONI

THE SHRINK NEXT DOOR

“Questa tragica storia vera trova la giusta miscela di commedia e dramma, poiché è difficile non ridere dell’assurdità di questa situazione e allo stesso tempo trovare profondamente inquietante il profondo trauma che si verifica”.
Ross Bonaime: Collider

“Ben recitata e con una trama uniforme, la serie limitata di 8 episodi è comunque un esercizio di dissonanza cognitiva”.
Kristen Baldwin: Entertainment Weekly 

“La tensione che cresce in otto episodi della durata di un’ora può sembrare ridondante e aggravante a volte, ma ne vale la pena”.
Saloni Gajjar: AV Club

Ispirato da eventi reali documentati nell’omonimo podcast di Wondery e Bloomberg Media, “The Shrink Next Door” è descritto come una commedia oscura che segue la bizzarra relazione tra lo psichiatra e le star, il dottor Isaac “Ike” Herschkopf (Rudd) e il suo paziente di lunga data Martin “Marty” Markowitz (Ferrell).

THE SHRINK NEXT DOOR – SOCIAL

#TheShrinkNextDoor

THE SHRINK NEXT DOOR – WILL FERRELL – ATTORI IN EVIDENZA

John William Ferrell nato il 16 luglio 1967) è un attore, comico, produttore e scrittore americano. Si è affermato per la prima volta a metà degli anni ’90 come membro del cast dello sketch comico della NBC Saturday Night Live, dove si è esibito dal 1995 al 2002, e successivamente ha recitato in film comici come Elf (2003), Kicking & Screaming (2005 ), Talladega Nights: The Ballad of Ricky Bobby (2006), Semi-Pro (2008) e Land of the Lost (2009). Ha fondato il sito di commedie Funny or Die nel 2007 con il suo compagno di scrittura Adam McKay. Altri ruoli cinematografici degni di nota includono The Other Guys (2010), The Campaign (2012), Get Hard (2015), Holmes & Watson (2018) e i film d’animazione Curious George (2006) e Megamind (2010).
Ferrell è considerato un membro del “Frat Pack”, una generazione di importanti attori comici di Hollywood emersi tra la fine degli anni ’90 e gli anni 2000, tra cui Jack Black, Ben Stiller, Steve Carell, Vince Vaughn e i fratelli Owen e Luke Wilson. Ha ricevuto una nomination agli Emmy Award per il suo lavoro in Saturday Night Live e tre nomination ai Golden Globe per la recitazione in The Producers (2005) e Stranger than Fiction (2006) e per la produzione di Vice (2018). È stato anche nominato miglior comico del 2015 ai British GQ Men of the Year Awards. Ferrell ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame il 24 marzo 2015.

LEGGI LA NOSTRA SCHEDA ATTORE WILL FERRELL

Translate »