MASK GIRL

ALIAS: La chica enmascarada 

Mask Girl (2023) on IMDb

MASK GIRL

Un'impiegata insicura riguardo al proprio aspetto si trasforma di notte in una personalità mascherata di Internet fino a quando una catena di eventi sfortunati si abbatte sulla sua vita.

CLICCA QUI - GUARDA LA SERIE SU NETFLIX

TRAMA

L

Mask Girl è una serie televisiva in streaming sudcoreana del 2023 diretta da Kim Yong-hoon , con Lee Han-byeol , Go Hyun-jung , Ahn Jae-hong e Yeom Hye-ran . È basato sull’omonimo webtoon Naver di Mae-mi e Hee-se, pubblicato tra il 2015 e il 2018. È stato presentato in anteprima su Netflix il 18 agosto 2023.

Kim Mo-mi (Lee Han-byeol/Go Hyun-jung/Nana), un’impiegata insicura riguardo al proprio aspetto, di notte diventa una personalità mascherata di Internet, fino a quando una catena di eventi inaspettati e sfortunati si abbatte sulla sua vita.

La narrazione abbraccia un arco temporale di 34 anni, dal 1989 al 2023. Inizia con una giovanissima Mo-mi che si esibisce davanti a un pubblico, forse per la prima volta in un talent show. Nella voce fuori campo, l’adulta Mo-mi spiega che da grande voleva diventare una celebrità. Ma invecchiando, divenne evidente che non aveva i lineamenti tradizionalmente considerati belli. In una società ossessionata dall’aspetto e dalla chirurgia plastica come la Corea del Sud, ciò implicava che non sarebbe mai diventata una celebrità, quindi, quasi senza altra scelta, Mo-mi è diventata un’impiegata, dedicandosi a un lavoro convenzionale.
Tuttavia, ogni sera Mo-mi indossa una maschera e i suoi vestiti migliori e balla in una chat room video con l’omonimo soprannome. È una delle interpreti più popolari sulla piattaforma e l’adorazione che riceve lì ottiene il pungiglione dal fatto che non è mai diventata una celebrità. Ha sviluppato dei sentimenti per il suo capo, il bellissimo e sposatissimo signor Park, e lo sogna. Quando vede il signor Park con uno dei suoi colleghi convenzionalmente belli, Mo-mi diventa gelosa e diffonde voci sulla relazione in ufficio, portando al trasferimento della donna e al signor Park che lascia l’azienda.
Sebbene Mo-mi sia la protagonista principale della serie, non è l’unica narratrice. La prospettiva cambia in ogni episodio, indicata dai titoli degli episodi. Se il pilota ruota attorno a Mo-mi, l’episodio 2 segue Ju Oh-nam, un collega che guarda anime porno giapponesi, ha una bambola del sesso ed è ossessionato da Mo-mi. Capisce che lei è la Mask Girl e inizia a perseguitarla, inviandole persino un’e-mail per farle sapere che conosce il suo segreto.

Comprensibilmente, Mo-mi si spaventa. Esce con un altro suo seguace, Handsome Monk, che inizialmente le fa i complimenti e la porta in un love hotel. Quando diventa evidente che lei non andrà a letto con lui, lascia uscire il suo vero io e tenta di violentarla. Lo mette fuori combattimento e crede di averlo ucciso. Mo-mi contatta Oh-nam, che arriva e la convince ad andarsene. Mentre si prepara a prendersi cura di Handsome Monk, quest’ultimo riprende conoscenza, spingendo un Oh-nam terrorizzato a pugnalarlo più volte. Va a casa di Mo-mi, dove la violenta prima che lei lo uccida. Prima della sua morte, Oh-nam scopre che Mo-mi ha subito un intervento di chirurgia plastica.
L’episodio 3 si concentra sulla madre di Oh-nam, KimKyung-ja. Non molto tempo dopo il matrimonio, suo marito la lasciò per un’altra donna. Kyung-ja ha allevato suo figlio da sola, nonostante l’estrema povertà. Quando scopre che il suo unico figlio è stato ucciso, questa devota cristiana dedica ogni momento della sua vita alla vendetta. Impara a usare un computer e, con l’aiuto di un altro seguace di Mask Girl, rintraccia chi crede sia Mo-mi dopo l’intervento chirurgico. Tuttavia, questa ragazza risulta essere Kim Chun-ae, una ragazza anch’essa vittima di violenza maschile e sottoposta a chirurgia plastica. Quando Kyung-ja cattura Chun-ae e sta per ucciderla, quest’ultima afferma di conoscere la donna che Kyung-ja sta cercando, aggiungendo che lei e Mo-mi sono acerrimi nemici sul posto di lavoro. In realtà, sono amici intimi. Mo-mi aiuta Chun-ae a uccidere il suo fidanzato violento prima che provino a scappare insieme.
Nel 2011, le autorità raggiungono finalmente Mask Girl e la mandano in prigione, ma non prima che sia in grado di consegnare sua figlia Mi-mo a sua madre. Mi-mo cresce fino a diventare una ragazzina problematica. Non importa dove siano lei e la nonna, la gente sembra scoprire che è la figlia della Ragazza Maschera. Spesso finisce per incolpare uno dei suoi coetanei e ricorrere alla violenza. Questo porta alla sua sospensione dalle scuole, costringendo lei e sua nonna a trasferirsi più e più volte. L’episodio 5 si concentra su Mi-mo e la sua amicizia con un’altra giovane ragazza, Ye-chun, che mente di appartenere a una famiglia violenta per diventare sua amica. Nel frattempo, Mo-mi attacca i criminali incalliti in prigione per costringerli a lasciarla in pace.
Un giorno, una donna anziana sconosciuta si presenta alla prigione e rivela di essere Kyung-ja. Anche se Mo-mi ha spinto l’auto di Kyung-ja in un grande specchio d’acqua con lei dentro, è sopravvissuta ed è scesa. Successivamente ha subito un intervento di chirurgia plastica per apparire diversa. Anche dopo aver saputo che Mo-mi è andata in prigione, il suo desiderio di vendetta non è svanito, ma ha spostato la sua attenzione su Mi-mo, non sapendo che la ragazza è sua nipote. Nel finale di stagione, dedicato alla prospettiva sia di Mi-mo che di Mo-mi, la madre fugge dalla prigionia e corre contro il tempo per salvare sua figlia.

Mo-mi è morta?
Sì, Mo-mi è morto alla fine di “Mask Girl”. Lascia i locali della prigione dopo aver promesso di donare uno dei suoi reni alla figlia del detenuto che gestisce effettivamente la prigione. Una volta in ospedale, fugge dalle sue guardie e si dirige verso la cabina remota dove Kyung-ja tiene Mi-mo legata sottoterra. Nel frattempo, la madre di Mo-mi e Ye-chun si rendono conto che c’è qualcosa che non va in Mi-mo e cercano di trovarla. Mo-mi e sua madre hanno la loro prima conversazione cordiale da anni, ed entrambe si scambiano ciò che sanno.

La madre di Mo-mi contatta la polizia, che arriva per prima alla capanna ma deve andarsene dopo che la notizia della fuga di Mo-mi inizia a diffondersi. La madre di Mo-mi e Ye-chun raggiungono la capanna dopo. Mentre le due nonne di Mi-mo lottano l’una contro l’altra, Ye-chun cerca la sua amica. La trova ma non riesce a liberarla. Questo è quando Mo-mi arriva, salva sua madre da Kyung-ja e si riunisce con sua figlia. Tuttavia, Kyung-ja riprende conoscenza, accoltella a morte la madre di Mo-mi e litiga aspramente con Mo-mi. Alla fine, la polizia torna, Kyung-ja punta la pistola contro Mi-mo, ma Mo-mi si mette sulla traiettoria del proiettile. Muore tra le braccia di sua figlia e la polizia uccide Kyung-ja. Successivamente, la tutela temporanea di Mi-mo viene concessa ai genitori di Ye-chun e lei trova pace per la prima volta nella sua giovane vita.

Ye-chun ha diffuso le voci su Mi-mo?
No, Ye-chun non ha diffuso le voci secondo cui la Ragazza Maschera era la madre di Mi-mo nella sua scuola. Era sempre Kyung-ja, che Mi-mo ha conosciuto come la nonna tteokbokki. Ossessionata dall’idea della vendetta, Kyung-ja sapeva che Mo-mi era fuori dalla sua portata mentre era in prigione, quindi ha preso di mira sua figlia. Ha aperto un negozio vicino alla scuola di Mi-mo e ha stretto amicizia con la ragazza. Poiché il rapporto di Mi-mo con la nonna materna era tutt’altro che perfetto, la giovane ragazza che desiderava disperatamente l’amore divenne una facile vittima della manipolazione di Kyung-ja.


Fu Kyung-ja a diffondere la voce nella prima scuola di Mi-mo. Dopo che Mi-mo ha picchiato la sua migliore amica, credendola responsabile, è stata sospesa e lei e sua nonna hanno dovuto trasferirsi. Kyung-ja la convinse a rimanere in contatto, e in ogni scuola frequentata dalla ragazza, Kyung-ja diffuse notizie su sua madre. La stessa cosa accade alla scuola dove Ye-chun incontra Mi-mo. Ye-chun mente sulla sua famiglia, sostenendo che erano violenti quando erano amorevoli e meravigliosi, ma non è lei che sta dietro le voci.

Kim Kyung-ja scopre di essere la nonna di Mi-mo?

Dopo aver accusato Ye-chun di diffondere voci su di lei, Mi-mo va a vivere con Kyung-ja, credendo che sia l’unica sostenitrice che le è rimasta al mondo. Durante il tempo che trascorrono insieme, la determinazione di Kyung-ja per la vendetta si incrina ogni volta che la ragazza chiama sua nonna. Mi-mo prepara anche biscotti per il compleanno di Kyung-ja e le dice che guadagnerà dei soldi in modo da poter aiutare con le finanze della casa. Kyung-ja non scopre mai di essere la nonna biologica di Ni-mo. Forse, questa è in definitiva una buona cosa. Mentre a Mi-mo sarebbe stato probabilmente risparmiato l’orrore e la violenza che ha sopportato nelle mani di Kyung-ja, probabilmente sarebbe venuta a sapere che sua madre era rimasta incinta di lei dopo uno stupro, e anche questo l’avrebbe traumatizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »